Home / Eventi / 22 SETTEMBRE, PREMIO TERMINAL 2018, CON UN OMAGGIO A ORESTE LIONELLO!

22 SETTEMBRE, PREMIO TERMINAL 2018, CON UN OMAGGIO A ORESTE LIONELLO!

SABATO 22 SETTEMBRE, con inizio alle ore 17.30, nel piazzale adiacente alla Chiesa di S. Rocco, a Milazzo, SI TERRA’ LA CERIMONIA DI CONSEGNA DEL PREMIO TERMINAL 2018, giunta all’ottava edizione. Il Premio, legato al periodico TERMINAL, edito dall’Associazione Provinciale Statistici della Provincia di Messina e indetto in collaborazione con l’Associazione Alunni del Liceo Classico G.B. Impallomeni di Milazzo, si avvale della collaborazione del Gruppo TEATRO 71, dell’Associazione Culturale TESEO e viene assegnato, ormai dal 2011, a cittadini, enti, aziende che si siano distinti nei vari settori della 

vita quotidiana ed abbiano recato lustro alla città di Milazzo.

Quest’anno riceveranno il premio: MATTEO DI 

FLAVIA, Solidarietà; JESSICA LA MALFA, Cinema; MARCO FORMICA, Gastronomia; LUCA FORMICA, Giornalismo; SERGIO CHILLE’, Inizi

ative; ROCCO FOTI, Impegno sociale; MARCO BUEMI, Sport; SARA NASTASI, Sport; ENNIO MAGLIARDITI, Narrativa; GIANLUCA ALIBRANDO, Alta moda; RITA  CHILLEMI, Critica teatrale; SALVATORE GITTO, Ambiente; GABRIELE SANDI, Musica; PINELLA ITALIANO, Vigilanza Urbana; CORO DEL SACRO CUORE, Gruppi; SALVATORE SALMERI, Arte dolciaria; BARBARA FLORIDIA, Politica; ROSARIO QUATTROCCHI, Lavoro. Premi speciali alla memoria di ERIKA CUSUMANO, per la medicina; ad IGNAZIO PRINCIPATO, per il lavoro. Alla Carriera a NINO GITTO, per i suoi 50 anni di fotografia; ed infine il PREMIO TERMINAL NAZIONALE alla memoria di ORESTE LIONELLO.    

In occasione della consegna del premio Nazionale alla memoria ad Oreste Lionello, nel corso della serata sarà presentato anche il libro SONO MORTO DALLE RISATE, tributo al grande Maestro di satira ed ironia, scritto dalla figlia Alessia Lionello, che sarà presente a Milazzo. Verranno anche proiettati dei filmati inediti sulla vita dell’artista. 

Per più di cinquant’anni Oreste Lionello ha attraversato lo spettacolo in tutte le sue forme, dal teatro alla televisione, dal cinema al cabaret, accompagnando con la sua ironia le risate di generazioni di italiani. Dagli esordi in Rai negli anni ’50 fino al successo con il Bagaglino, Lionello ha lavorato con i più grandi autori e attori del varietà, tra cui Lauretta Masiero, Aldo Giuffrè, Paolo Villaggio, Gabriella Ferri, Leo Gullotta, oltre ad avere prestato la voce a Woody Allen in tutti i suoi film. Nel libro, raccolto dalla figlia Alessia, per la prima volta si racconta la storia umana e professionale di Oreste Lionello, dei suoi incontri e dei suoi sogni, al ritmo delle sue fulminanti battute.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.