Home / Di tutto un pò / A MILAZZO? POTETE FARE QUEL CHE VOLETE… TANTO, NESSUNO DIRA’ MAI NIENTE!

A MILAZZO? POTETE FARE QUEL CHE VOLETE… TANTO, NESSUNO DIRA’ MAI NIENTE!

NON E’ UNA SOSTA PER AUTOBUS QUELLA CHE SI TROVA ALL’INIZIO DI VIA TONNARA, LARGO ALESSANDRO PIZZOLI. MA ANCORA C’E’ QUALCUNO CHE FA LO GNORRI, DELLA SERIE SE NE FOTTE PERCHE’ IL PASSAPAROLA FUNZIONA, E CHI HA FATTO I SUOI COMODI, LO COMUNICA ANCHE AGLI ALTRI, E QUESTI AD ALTRI ANCORA….

Repetita iuvant……

Erano troppo fiduciosi i nostri predecessori latini oppure quella di altri tempi era una società di persone per bene, ligi nell’espletamento dei propri doveri, rispettosi delle regole del vivere civile? Oggi? E’ tutta un’altra solfa, ognuno va per la sua strada trascurando doveri fondamentali che dovrebbero essergli congeniali stante il ruolo.

La foto mostra luoghi che facilmente ognuno di noi milazzesi (NESSUNO ESCLUSO) colloca in un punto ben preciso del nostro territorio e chissà (almeno me lo auguro) come avrà ingoiato amaro tutte le volte che certi ostacoli gli hanno impedito di vedere al di là degli stessi uno sfondo caratteristico, di bellezza unica che anni addietro (e non pochi) abbiamo definito come PANORAMA MOZZAFIATO. Ebbene dopo tre anni (era l’ottobre 2015) Terminal pubblicò una nota di biasimo proprio sull’argomento, successivamente reiterata, che ancora oggi si ripropone perché nulla è stato fatto per evitare l’inconveniente che determina l’impossibilità per il forestiero di avere un primo importante ed imperdibile colpo d’occhio. E’ quello il nostro biglietto da visita col quale dovrà riempirsi gli occhi per poi ricordare e raccontare.

Perché, Signori Amministratori, tanta pervicace ostinazione? Perchè non ascoltare gli appelli che per altri centomila motivi arrivano alle Vostre orecchie? Nel vostro “mestiere” la sordità non giova. Costa “un soldo bucato” abolire la sosta di camion, pullman, telonati e quant’altro occlude l’intera Città. Basta un cartello di divieto di sosta con prescrizione annessa, i successivi controlli per non vanificare l’opera, qualche telecamera e tutto si risolverebbe facendo una cosa veramente utile e doverosa e, oserei dire, dovuta.

Non è cosa eccezionale quella richiesta; basta aprire la TV per vedere Amministrazioni, pur se di piccoli Comuni, promuovere il loro territorio, vantandone meriti e storia e qui, A MILAZZO, non siamo capaci di valorizzare il nostro panorama A COSTO ZERO.

Sembra un’assurdità inconcepibile, addirittura inveritiera, ma è proprio così, ogni giorno uno o più pullman sostano in quel punto che dovrebbe essere off limits tranne che per la fruizione pedonale. Non è complicato, non verrebbe violata alcuna Legge, è alla Vostra portata e basterà solo volerlo. Sarebbe opera veramente meritoria. 

E i pullman… dove andranno, dirà qualcuno? Assicuriamo che c’è spazio a sufficienza appena alla fine del Largo Pizzoli, in direzione Milazzo, sulla destra, per centinaia di metri. Basterà solo delineare i box color giallo con la scritta BUS-CAMION ECC….-  Ma, anche lo spiazzo della vecchia Stazione ferroviaria potrebbe andar bene o qualunque altro luogo idoneo allo scopo.

Signor Sindaco, Signori Assessori, Signori Consiglieri – per la parte che ad ognuno compete – è gradito e si attende un interessamento fattivo ed a breve scadenza visto il modestissimo impegno che vi si chiede.

Alla fin fine non è un dramma se alcuno di Voi non si sia accorto del problema o – addirittura – se non lo abbia ritenuto tale. Non è una gara a chi fa prima ma il solito segno di sana e disinteressata collaborazione verso chi non sempre riesce ad arrivare a tutto. “Cose che capitano anche nelle migliori famiglie”.

Per chi scrive e per la gran parte della cittadinanza è proprio un pugno nello stomaco vedere quei bestioni policromatici che – seppur forti di una loro estetica – nulla hanno a che fare col panorama naturale che Madre Natura ci ha donato. Cerchiamo di meritare ciò che di più bello abbiamo avuto in dono salvaguardandolo senza consentire che “distrattamente” venga sottratto al godimento di quanti escono da quel “budello” di stradina per poi arrivare in “Paradiso”. E’ un vero delitto che speriamo abbia assoluzione alla stregua (è cosa di questi giorni) di un “ravvedimento operoso”. Grazie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.