Home / Un saluto agli amici... / ADDIO, PROF. BILLE’!
Italpane

ADDIO, PROF. BILLE’!

Bille_Gigi_festa

SI E’ SPENTO IMPROVVISAMENTE, CIRCONDATO DALL’AFFETTO DI CHI GLI VOLEVA BENE…

Ecco cosa aveva scritto Santino Smedili nel capitolo dedicato agli insegnanti nel libro “Dalla Sena in poi…” “… un rapporto affettuoso lo abbiamo tenuto con il professor Gigi Billè. Era il nostro supplente di latino e greco, anche diverse volte nel corso dell’anno. Egli stesso si meravigliò di essere stato invitato al ventennale del diploma, nel 1989, poiché non era un … professore titolare! Nulla da fare! Lo avevamo adottato a tutti gli effetti, e anche con lui il rapporto era sincero e fraterno, e sarebbe continuato per tutta la vita…”. E ora che la sua vita si è chiusa, come sarà questo rapporto? Sì, perchè il nostro caro prof. Billè se ne è andato, per sempre. Era rimasto solo, dopo la morte della sorella Maria, avvenuta qualche anno fa. Solo e sotto certi aspetti anche indifeso… Ma non aveva perso la sua voglia di essere presente e testimone dei fatti di una città, la nostra, e continuava a informare i lettori tramite LA VOCE DI MILAZZO, a partecipare agli incontri, ai dibattiti, alle sedute dei consigli comunali, alle conferenze ed ai congressi, con la sua discrezione e l’entusiasmo che lo avevano sempre accompagnato. Come sarà il nostro rapporto con Gigi Billè, avevamo chiesto prima? Sincero, fraterno, leale… onesto come sempre. Lasciamo il compito di scrivere un saluto a Santino Smedili. E’ lui l’esperto in queste cose… anche noi ne saremmo capaci, ma lui ha parole che giungono nel profondo dell’animo. E non ci perdonerebbe mai di aver voluto dare noi un saluto, l’ultimo, al suo caro prof. Billè…

Rispondi