Home / Di tutto un pò / ALLARME ACQUA POTABILE! ATTENZIONE AGLI SCIACALLI!!!

ALLARME ACQUA POTABILE! ATTENZIONE AGLI SCIACALLI!!!

IN AUMENTO IL PREZZO DELLE BOTTIGLIE DI ACQUA MINERALE? SE COSI’ FOSSE, SAREBBE SCIACALLAGGIO, OCCORRE VERIFICARE! MA PERCHE’ NON MANDARE L’AUTOBOTTE A RIFORNIRE LE ZONE DISAGIATE?

CI PREOCCUPA UNA SEGNALAZIONE, DELLA QUALE NON SIAMO RIUSCITI AD ACCERTARE LA VERIDICITA’. MA SE DOVESSE AVERE RISCONTRO, LA COSA SAREBBE PREOCCUPANTE E MERITA LA MASSIMA ATTENZIONE DA PARTE DI CHI, TUTORE DELLA LEGGE, DEVE DIFENDERE I CITTADINI, CHE SAREBBERO IMPREPARATI. STANDO A QUANTO CI E’ STATO COMUNICATO, UNA SIGNORA LAMENTA L’IMPROVVISO AUMENTO DELLE BOTTIGLIE DELL’ACQUA MINERALE, DOPO CHE IERI IL SINDACO DI MILAZZO HA EMANATO UN’ORDINANZA CON LA QUALE VIETAVA L’USO DELL’ACQUA POTABILE PER L’ALIMENTAZIONE NELLA PERIFERIA DI MILAZZO. Abbiamo voluto rassicurare la nostra interlocutrice, dicendole che probabilmente si trattava di nuova fornitura, che le offerte su determinate marche potevano essere finite, e di non allarmarsi: la situazione dovrebbe normalizzarsi. Ma quella ha insistito: “No, non sono finite le offerte, sono proprio scomparse le bottiglie di acqua vendute fino al giorno prima in offerta! E se vogliamo altre bottiglie, per esigenze impellenti e inderogabili, dobbiamo spendere di più… “. Cosa rispondere a chi è esasperato? Ci rimettiamo a chi deve verificare che proprio in un momento come questo non si verifichino accaparramenti di scorte di acqua, facendo aumentare i prezzi che, visto il frangente, sarebbero spinti verso l’alto. Insomma, per non girare attorno al problema, preferiamo chiamare le cose con il loto nome: fate attenzione agli sciacalli! Aggiungiamo anche che sarebbe opportuno provvedere a mandare l’autobotte, per rifornire chi ne ha bisogno! 

1 Commento

  1. Che schifezza di società!

    Già in un recente passato,successivamente a lavori di manutenzione sulla rete idrica,si sono verificati “assalti all’acqua”,da parte di cittadini ed aumenti sconsiderati delle confezioni in vendita.Manco ci fosse la guerra nucleare in corso! Sarebbe auspicabile un rigido controllo da parte delle forze dell’ordine per evitare incresciose situazioni; magari se ci scappasse qualche chiusura forzata di esercizio avvezzo allo sciacallaggio,proprio non sarebbe tanto male,visto che, tra aumenti ingiustificati,accaparramenti e vendite di prodotti scaduti o andati a male per sistemi di conservazione e trasporto inefficienti o totalmente assenti, ormai la maggior parte degli esercizi commerciali, a fronte di denaro buono, “elargisce” al consumatore autentiche schifezze. Roba da galera!

Rispondi