Home / Comunicati / ALLERTA METEO, MA NON DIMENTICHIAMO BASTIONE!
Italpane

ALLERTA METEO, MA NON DIMENTICHIAMO BASTIONE!

GRUPPO UDC MILAZZOIL GRUPPO CONSILIARE DELL’UDC SOLLECITA L’APPROFONDIMENTO DEI TEMI CHE RIGUARDANO IL DISSESTO IDROGEOLOGICO

Non è calata l’attenzione sulla recente alluvione che ha interessato i principali centri tirrenici, ma il gruppo consiliare dell’Udc ritiene che si debba continuare a parlare in consiglio di Bastione e della condizione di pericolosità in cui si trovano estese porzioni di territorio del nostro comuneE’ indispensabile approfondire i temi inerenti il dissesto idrogeologico che interessa il nostro territorio e la situazione dei torrenti che richiedono un costante stato di allerta. E’ necessario e urgente un confronto attento e serrato sul problema. Attendiamo e sollecitiamo un consiglio per discutere quanto anticipato nella seduta di consiglio del 16/10/2015 e chiediamo di confrontarci sui documenti e le mozioni presentate.

Il nostro gruppo consiliare ha, infatti, presentato in quella seduta una mozione a sostegno del ddl presentato dai deputati regionali dell’UDC su: “La rimozione di inerti e detriti dal letto e dalle rive e dagli argini del corso d’acqua, ripristinandone l’assetto ottimale; la rimozione di vegetazione che possa interferire con l’assetto del letto del corso d’acqua e l’eliminazione delle condizioni di rischio connesse con gli eventi di sovralluvionamento che determinano situazioni di pericolo per i centri abitati e per le infrastrutture ubicate in adiacenza ai corsi d’acqua stessi“.

Il consigliere Coppolino, intervenuto già in consiglio sulla condizione dei territori dopo lalluvione, dichiara: Assistiamo all’ennesima catastrofe, tutto questo non accade per la prima voltadobbiamo dunque adoperarci per mettere in sicurezza il territorio e i milazzesi e, al fine di dare un segnale immediato ed aiutare la popolazione alluvionata in modo concreto, è un solido gesto di solidarietà devolvere i propri emolumenti, quelli fino ad oggi percepiti, per dare un contributo fattivo a chi ha perso tutto e dovrà ricominciare daccapo“.

Bisogna continuare a parlare di Bastione per un aggiornamento sullo stato dell’arte degli interventi attuati e da attuare.

Pertanto sollecitiamo e chiediamo al Sindaco di fare in consiglio comunale il punto della situazione e di informare i consiglieri sull’evoluzione delle procedure per la messa in sicurezza del territorio. 

Quanto accaduto a Bastione e nelle zone adiacenti è una sconfitta per Milazzo e per la sicurezza dei cittadini. 

Dobbiamo, ognuno facendo la propria parte, lavorare in sinergia affinché il prossimo acquazzone non si trasformi, oltre che in un disastro ambientale ed urbano, in una terribile tragedia!

Rispondi