Home / Società / ASSE VIARIO: E SE NE DOVESSE CADERE UN ALTRO?
Italpane

ASSE VIARIO: E SE NE DOVESSE CADERE UN ALTRO?

ASSE VIARIO PASSANO TUTTIUNA FOTO CHE TESTIMONIA CHE NON TUTTI OSSERVANO LA SEGNALETICA: COSA FARE IN QUESTI CASI?

Grazie a Francesco, nome non di fantasia, che ci manda in tempo reale uno scatto sull’asse viario. Abbiamo pubblicato solo oggi un’analisi molto dettagliata della pericolosità, (http://www.terminalmilazzo.com/in-esclusiva-la-pericolosita-dei-guard-rail-dellasse-viario/) ma gli automobilisti se ne infischiano. O preferite il più redditizio SE NE FOTTONO? E allora cosa augurare a costoro? Ovviamente che nessuno cada giù dal viadotto. Ci sono quelli che imboccano l’uscita, per rientrare subito dopo, che in cuor loro augurano che “si rompano le corna!”. Non è capitato anche a voi? Dai, dite la verità: quante volte l’avete pensato, quando si imbocca una strada chiusa al traffico o un senso unico, e si spera sempre che ci sia il vigile, e rallegrarsene se quest’ultimo ha fatto la multa? Ma qui no: qui non si può augurare che si voli giù, di nuovo! Ci si può augurare solo che dall’altro lato ci sia una pattuglia che fermi il furbetto di turno, il quale avrà sempre da ridire e obiettare! Perchè se una cosa si fa, non va fatta; se non si fa, andrebbe fatta. Speriamo solo, e questo lo diciamo noi, che non succeda nulla di grave, e che gli incoscienti possano rallegrarsi della loro bravata. Anche se ci sono altri, la maggior parte, che osservano (questa volta sì…) la segnaletica!   

Rispondi