Home / Società / ASSE VIARIO, TOMBINO “FAI DA TE”

ASSE VIARIO, TOMBINO “FAI DA TE”

CHIUSINO TOMBINOSEGNALATO DA TERMINAL, IL BUCO E’ STATO COPERTO MA RIMANE COMUNQUE PERICOLOSO…

Egregio Direttore, non è per Lei che rido ma per ciò che scrive…mi scusi, mi esprimo meglio non per come il giornale scrive o si esprime ma per il fatto che tutto quello che scrive, sacrosanto sotto ogni aspetto, finisce come il fumo con l’arrosto. Il fumo da una parte e la sostanza dall’altra. Il fumo nel nostro caso sono quelli che TERMINAL spera (illuso) alzino il culo (parole di TERMINAL, io non mi permetterei mai) dalla sedia per riparare il guard-rail; indagare su chi è stato; per quale motivo l’ha fatto; cosa ha realizzato; aveva le autorizzazioni…ecc.! Ma state scherzando? Tutta questa grande fatica dovrebbe fare un povero impiegato? Tutto questo interesse per cose che gli scivolano sopra come l’olio scivola su una buona insalata? Ma non se ne parla proprio! Inutile che sguinzagli inviati speciali sul territorio per individuare le falle che altri dovrebbero vedere; la smetta di darsi tanto da fare come pochi altri fanno; si carica di bile; il fegato, non ne parliamo; per quale motivo, poi? Farsi tanti nemici, perchè i nemici ci saranno sempre? E’ inutile che si preoccupi ed è proprio così perchè, se gli interventi conseguenti al suo continuo sollecitare, il continuo battere il chiodo, devono essere semplici rattoppi, fatti solo perchè non se ne può fare a meno… tanto vale smetterla e assistere allo sfacelo, giorno dopo giorno. Vuole una prova? Ecco la foto: risale a stamattina quando sconcertato ho visto che il monte aveva partorito un topolino. Ricorda quel tombino scoperto sul marciapiedi dell’Asse Viario? Ricorda come e quando è stato sollecitato l’intervento a partire dal 10 novembre scorso? Ebbene il tombino finalmente è stato coperto ma, se a Via Massimo Scala mancava il tronchetto, qui non avevano il chiusino. Rimedio? Un quadrato di celsa mal tagliato, già traballante (l’ho tastato con i miei ottanta chili stamattina) e già mezzo marcio. Questi rimedi sono peggiori del male. Mi chiedo: l’ha messo il comune o qualche anima pia? In ogni caso, occorre aprire gli occhi perchè qualcuno, se succede l’irreparabile non farà in tempo a fare il mea culpa. A questo punto, grazie per l’ospitalità. Riverisco e…Buon Natale a Lei e a tutta la Redazione e si impegni per cose che restituiscono non danaro…non onorificenze…ma risultati e tanta gioia di aver fatto del bene alla propria Città.

Rispondi