Home / Eventi / AUGURI A ROCCO FOTI PER I SUOI 80 ANNI!

AUGURI A ROCCO FOTI PER I SUOI 80 ANNI!

Dinamico, instancabile, sempre attivo e intraprendente, nonostante la sua età e le preoccupazioni quotidiane. Don Rocco FOTI, per decenni custode della chiesa di San Rocco, a Milazzo, arriva ad ottant’anni! Una volta erano tanti. Oggi magari qualcuno pensa che possano essere pochi ma si tratta in ogni caso di un’età invidiabile, da festeggiare, così come farà lui, don Rocco, che a casa sua sta preparando una festa memorabile con la sua famiglia!

Ed allora NOI DI TERMINAL, facendoci interpreti del desiderio dei nostri lettori di porgere gli auguri a questo simpaticissimo personaggio che nella sua vita non si è mai risparmiato, vogliamo ricordarlo così: con una pagina sul giornale, in cui lui, per un giorno, sarà il protagonista.

Lo incontriamo spesso don Rocco, da qualche mese non più custode della Chiesa di San Rocco ma non per questo rassegnato ad “invecchiare” lontano dal suo Santo protettore. E non perde tempo a ripercorrere gli anni in cui si rendeva promotore di raccolte presso i fedeli, presso le istituzioni, presso le aziende milazzesi per la festa di Maria Bambina, per quella del mese di agosto di San Rocco, per la novena, per l’organizzazione dei presepi, per curare la meditazione davanti a Cristo la sera dei Sepolcri. Altri tempi, lontani, ma non cancellati dalla memoria di chi ha visto in questo fedele devotissimo un custode inimitabile e insostituibile della chiesetta.

Nei suoi occhi lucidi per l’emozione, si coglie tutta la devozione di don Rocco Foti, che ancora avrebbe molto da dare alla comunità religiosa, e che nelle sue preghiere ricorda Padre Innocenzo, la cui immagine porta nei suoi documenti d’identità. “Un atto di fede, sono molto legato a padre Innocenzo, che mi è stato tanto vicino e che non dimenticherò mai”, dice don Rocco, un uomo all’antica, lavoratore instancabile anzi “Faticatore”. Infatti non si è mai risparmiato, don Rocco, svolgendo parecchi lavori, per portare avanti con onestà e dignità la sua famiglia. Ed il suo più grande desiderio, in questo giorno, è quello di ricevere un regalo che possa appagarlo pienamente: la riapertura al culto della chiesetta di San Rocco. Lassù, in quella collinetta che domina Milazzo, a due passi dal Santuario di San Francesco da Paola, vicino alla chiesa dell’Immacolata. E chissà che Santo Rocco, il suo Santo protettore che lui ha servito per decenni, non possa accontentarlo!

AUGURI, DON ROCCO FOTI! BUON COMPLEANNO!

Rispondi