Home / Sport / Avvistato uno squalo. Ma non sarà sempre lo stesso?

Avvistato uno squalo. Ma non sarà sempre lo stesso?

NON CI TROVIAMO DI FRONTE ALLA FORTUNATA SERIE, e non siamo in grado di dire si sia lo SQUALO 1, o lo SQUALO 2, o il 3… e così via. Ma ci assale un dubbio: e se fosse sempre lo stesso? L’unica cosa certa è che si tratti di una verdesca, e a quanto pare  assolutamente innocuo per l’uomo, al punto che alcuni bagnanti lo hanno aiutato a tornare al largo!

Ce ne eravamo occupati lo scorso 24 maggio, quando un esemplare simile si era presentato al largo della baia del Tono, a Milazzo. Qualche settimana dopo, a Messina è stato fotografato da parecchie persone, e non si è sottratto agli improvvisati fotografi! Oggi è riapparso, a Contesse, quindi nella zona sud della città…

E’ sempre lo stesso? Solo così saremmo sicuri che non si tratta di un branco di squali, che anche se innocui (dicono!) non sarebbero certamente graditi dai bagnanti!

Come si può fare a stabilirlo? Se diventa facile per la balena ribattezzata CODAMOZZA, visto che la mutilazione la rende facilemnte riconoscibile, altrettanto non si può dire per questa verdesca. Speriamo che sia soltanto di transito, e abbandoni al più presto le nostre spiagge.

E’ facile dire che non assale gli uomini, ma se uno, malauguratamente, se lo ritrova mentre sta facendo il bagno, non credo che abbia il tempo di offrirgli un caffè o una granita!

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.