Home / Comunicati / BARBARA LA ROSA, E IL CORO DI PROTESTE AUMENTA!
Italpane

BARBARA LA ROSA, E IL CORO DI PROTESTE AUMENTA!

BARBARA LA ROSATARIFFA RIFIUTI A MILAZZO. INACCETTABILE LA STANGATA SUI CITTADINI E I COMMERCIANTI!

30 agosto 2015 – “Con l’insediamento della nuova amministrazione comunale, date le premesse ed i punti inseriti nel programma elettorale, ci aspettavamo un epilogo positivo in materia di raccolta rifiuti. La delibera sulla tariffe, appena approvata dalla maggioranza in Consiglio Comunale, che prevede un aumento medio in bolletta del 60%, è una stangata inaccettabile verso cittadini e commercianti” – E’ quanto ha dichiarato la responsabile del Psi di Milazzo e della Valle della Mela, Barbara La Rosa.

“Per altro, il servizio di raccolta rifiuti continua ad essere scadente, sia nel centro che nella periferia, a discapito dei cittadini e dei tanti turisti che si trovano davanti ad un “indecoro” urbano e, nonostante ciò, leggiamo di un aumento di 300.000 euro sui servizi di igiene urbana. Per non parlare dell’assenza di un vero e proprio piano di raccolta differenziata, oggi ancora ferma al 4,77%. Prevedere la raccolta porta a porta, oltre ad una scelta di civiltà nel rispetto dell’ambiente, avrebbe potuto scongiurare l’aumento delle tariffe ed in contemporanea, aumentare la percentuale di differenziata, dal momento che il traguardo del 50% oggi resta solo un miraggio”.

“Tutto il gruppo del Psi di Milazzo ha seguito con attenzione il diario dell’attuale Sindaco, senza intervenire in modo strumentale, perché ritiene importante dare la possibilità ad un’amministrazione di organizzarsi e rilevare le azioni da intraprendere nei cinque anni. La delibera sui rifiuti, però, è un’amara pagina del diario che non avremmo voluto leggere” – ha concluso La Rosa.

Rispondi