Home / Sport / BARCELLONA piange ANDREA TORRE

BARCELLONA piange ANDREA TORRE

LO PIANGONO SPORTIVI E TIFOSI, ANCHE DI ALTRE CITTA’, CHE NE AVEVANO APPREZZATO LE DOTI E LA SPORTIVITA’

La città di Barcellona P.G. si risveglia attonita nell’apprendere la triste dipartita di Andrea Torre, storico dirigente dell’Igea, nonché noto imprenditore cittadino.

All’alba di oggi a Messina, dove era stato ricoverato a causa di un malore che lo aveva colpito recentemente, ha cessato di battere il nobile cuore dell’ex vice presidente del massimo sodalizio del Longano.

Con Torre va via un pezzo di storia della NUOVA IGEA: i colori giallorossi che ha sempre difeso e amato lasceranno un segno indelebile in chi lo conosciuto e stimato, anche negli avversari sportivi. Molteplici le testimonianze di affetto che si sono già lette sui social, o hanno caratterizzato le discussioni di questa prima giornata di rientro alla vita di ogni giorno, per le strade, appena appresa la notizia.

Lo piangono la famiglia, gli amici, gli ultras, l’amministrazione e la città tutta e, soprattutto l’Asd Igea 1946 in tutte le sue componenti di cui era rimasto tifoso dopo l’inattività in prima linea nei vari corsi della storia igeana.

Quello di Andrea Torre è un altro doloroso lutto per la tifoseria, dopo le perdite dell’indimenticato manager Nino Barone e dell’amato magazziniere Antonio Bucolo “Fiorello”. Un  lutto che unisce la comunità barcellonese, in un saluto ad un simbolo di sportività e di legami inscindibili nei confronti dei colori giallorossi!

(la foto è stata gentilmente concessa da IL DIARIO METROPOLITANO)

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.