Home / Eventi / BENVENUTA, IRENE. AUGURI A TUTTI!

BENVENUTA, IRENE. AUGURI A TUTTI!

E’ NATA A MILAZZO, ED E’ … DAI, LEGGETE QUELLO CHE ABBIAMO SCRITTO PER LEI, E NON SOLO…

stefania maisano nino maisano e moglie

Irene, peso 4,13 kg, misura 53 cm. Mamma e papà sono Stefania Maisano e Giuseppe Nania. Vivono a Marghera, ma la figlia doveva nascere a Milazzo. Così avevano deciso e così è stato! E lei, anche se ha fatto un po’ i capricci prima di venire alla luce, li ha accontentati. “Pura tenerezza ed amore infinito” ha scritto sulla sua pagina di Facebook Stefania Maisano, figlia di Nino, uno di quei bambini nati e cresciuti nella Sena, e di Lina Sarà. Mentre quest’ultima aggiunge: “Una emozione indescrivibile…sono diventata nonna di una splendida bambina”. In queste parole c’è tutto quello che un nonno può provare… ma le emozioni maggiori si vivono giorno dopo giorno, e accompagneranno per tutta la vita il percorso che questi angioletti dovranno compiere. Le prime frasi, a caldo, sono le più emozionanti. Ma le altre, quelle che rimangono dentro ognuno di noi, di chi ha già assaporato la gioia di essere nonno, non possono trovare spazio sulle pagine di facebook o di un qualsiasi diario… Come sta il bambino (qualunque sia la sua età, sarà sempre il “bambino”, ‘u picciriddu o ‘a picciridda…), ha mangiato, perchè piange, che gli hai fatto, vieni qui dalla nonna, mi raccomando… sta dormendo…? tutti interrogativi spesso anche superflui, ma che riflettono in pieno lo stato d’animo. Poi ci saranno i primi balbettii, la prima parola, i primi passi… tante prime volte che ogni nonna ha vissuto con i propri figli. Ma vuoi mettere l’emozione di riviverli nei nipoti, caro Nino? Anzi, nel primo nipote! Ci stiamo facendo grandi, non siamo vecchi. Saranno loro a dircelo, amici: “Nonno, tu non capisci… tu non conosci questa poesia…”, ma saranno sempre pronti a rifugiarsi nelle nostre braccia quando qualcosa non andrà per il verso giusto. Perchè saremo noi i loro angeli custodi. Che ameremo forse più dei nostri stessi figli… E’ la vita che detta queste regole…. E’ una spirale, della quale non sappiamo quale sia l’inizio e quale la fine…. Ho trascurato forse Stefania e Giuseppe, contenti per l’arrivo di questa luce che splenderà radiosa sulle loro giornate, anche su quelle che sembreranno più buie! No, ragazzi, ho voluto esprimere solo quelle emozioni che continuo a vivere io, giornalmente! Vi abbraccio, e vi auguro tanta felicità… Un bacio alla piccola Irene! 

Rispondi