Home / Società / C’E’ UN SEGNALE? CHI SE NE FOTTE!!!
Italpane

C’E’ UN SEGNALE? CHI SE NE FOTTE!!!

ancora brigianoDI FRONTE A TANTA STRAFOTTENZA, COSA DOBBIAMO PENSARE? POSSIBILE CHE NON CI SIA UNA SOLUZIONE? EPPURE LE INFRAZIONI SONO ALL’ORDINE DEL GIORNO, E NESSUNO INTERVIENE… SIAMO ALLIBITI! 

                                          Ei fu. Siccome immobile

                                         dato il mortal sospiro

                                         stette la spoglia immemore….

(dove per SPOGLIA si intende il CARTELLO)

                                                 ——————-

                                       Ora è là come in croce che tende…

                                     …….che pigola sempre più piano.

(qui, la rondine pascoliana è invece quella freccia…)

Ma che brutta fine! E soprattutto ingloriosa! Sospinto dal forte vento dei giorni scorsi, o…chissà perché, giace a terra ormai privo delle sue “funzioni vitali”. Umiliato, silenzioso, calpestato, deriso, aspetta (ormai da quattro lunghi giorni) che qualcuno – mosso a pietà o per dovere proprio – lo riqualifichi al suo rango. Oppure…??? –

Considerata la mancata presa d’atto dei cittadini tutti, e la manifesta incapacità di intervenire per fare rispettare un’ordinanza, che sia ripristinata la situazione antecedente al blitz che non ha portato nulla di buono, ma solo proteste e malumori, che si sono riversati sull’operato della classe politica! Per buona pace di tutti. La foto è eloquente: ancora oggi si continua a svoltare a sinistra, specie dopo che è stato svelato il mistero della telecamera, che costituiva un deterrente. A questo proposito, quando un domani forse lontano verranno messe in funzione la telecamere che dovrebbero controllare giorno e notte i cittadini, in quanti non usciranno più di casa sapendo di essere spiati? Forse proprio per questo non sono state consegnate entro la data stabilita…

In quanto al PUT…  c’è solo da dire, a modo nostro, “PUT…tana di la miseria, ‘nta chi paìsi capitammu” !

 

Rispondi