Home / Sport / Ci ha lasciati CIRO COLLICA!

Ci ha lasciati CIRO COLLICA!

SI E’ SPENTO NELLA GIORNATA DI IERI, DOMENICA 1 DICEMBRE. LASCIA LA MOGLIE ADRIANA, I FIGLI SALVATORE E VALENTINA, ED UN VUOTO INCOLMABILE…

Addio, Ciro. Non pensavo assolutamente di leggere, stamattina, che eri andato via la prima domenica di dicembre. Una foto che tuo figlio ha pubblicato su facebook, con una scritta ricca di amore, “Mio Padre”. Quella P maiuscola vuol dire AMORE che non finirà mai. Tu eri il centro del mondo per lui e per Valentina, oggi grandi ma per te sempre due bimbi che hanno bisogno dell’affetto che solo il loro papà può dare.

Sei andato via, Ciro, e la tua partenza mi ha colto di sorpresa… Come quella sera che, uscendo dalla chiesa del Sacro Cuore per salutarti, mi presentasti il tuo nuovo angelo custode, che avrebbe dovuto aiutarti a muoverti, visto che ti sarebbe stato impossibile camminare, caro amico mio.

Mi raccontasti cosa ti era successo, ma non ti ascoltavo, Ciro. Adriana mi guardava sconsolata, io la guardavo e a stento trattenevo le lacrime. Non accettavo, nè avrei potuto accettare, che tu dovessi vivere il resto della tua vita inchiodato su una sedia…

Stamattina ho scritto un breve saluto condividendo la tua foto, Ciro; però sono andato subito a cercare nell’archivio un’altra foto: quella della consegna del premio TERMINAL 2017, per la tua attività nel ramo assicurativo. L’ho immediatamente pubblicata per sentirmi ancora una volta vicino a te.

E’ stato un giorno bellissimo quello: Ciro Collica veniva premiato in una città avara di riconoscimenti per chi l’aveva fatta crescere. Eri emozionato, Ciro, ma orgoglioso al tempo stesso. Accanto a te, hai voluto chi oggi tiene alto il tuo nome, la tua attività, una lunga storia in campo assicurativo: Valentina e Salvatore, i tuoi gioielli.

Sei andato via per sempre, Ciro, ma hai lasciato un segno incancellabile ed un ricordo indissolubile, assieme ad un vuoto incolmabile. Lassù non avrai bisogno del tuo angelo custode per muoverti, Ciro: lassù sarai tu l’angelo custode dei tuoi cari, e farai l’impossibile per stare vicino a loro, in ogni momento della loro vita…

Tornerai per l’ultima volta al Sacro Cuore, domani martedì 3 dicembre, dove alle 15.30 riceverai il saluto di chi ti ha voluto bene, e ti porterà sempre nel cuore, caro amico mio.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.