Home / Di tutto un pò / CI SIAMO RIUSCITI!!! SPOSTATI I CESSI DALLA SALITA SAN FRANCESCO!

CI SIAMO RIUSCITI!!! SPOSTATI I CESSI DALLA SALITA SAN FRANCESCO!

SCALINATA SAN FRANCESCOALLA VIGILIA DELLA PROCESSIONE, E’ PREVALSO IL BUON SENSO. E LA LOTTA DEL NOSTRO GIORNALE, GRAZIE AL QUALE, ANCHE CHI NON CI AVEVA FATTO CASO (?), SI E’ RESO CONTO CHE SI TRATTAVA DI UNO SCONCIO BELLO E BUONO DA ELIMINARE! 

Finalmente ci siamo riusciti. Il decoro della Città è salvo. Nessuno ha più da vergognarsi. Ma proprio nessuno? In un contesto di sordità assoluta a qualunque preghiera; richiesta; sollecitazione; messa in mora; il silenzio e l’inattività l’hanno fatta da padroni. E’ vero che secondo un modo di dire “perseverare è diabolico” ma, noncuranti, abbiamo perseverato nel nostro intento per evitare che – contrapposti ai giusti onori tributati a San Francesco – ci fossero cessi e soltanto cessi. E sì, perché erano quelli che vergognosamente spiccavano per primi sul prospetto del Santuario, nello sdegno generale. Oggi, due miracoli in un solo colpo: il Rettore Don Mario Savarese, che coinvolto ha fatto la sua parte, ed il diretto interessato San Francesco che – stanco di vedere lo scempio della Sua Dimora – avrà messo pure il suo “zampino”. E non parliamo di Terminal che ha fatto la sua parte fin dall’inizio di quella bella “pensata” di collocare i cessi senza criterio, senza ritegno alcuno e senza rispetto per quel luogo degno di sacralità. Ora, tutti felici ma con un interrogativo grosso quanto una casa e con l’amarezza che non può tacersi: perché per ogni cosa occorre sempre l’intervento “civico”, peraltro travisato e mal tollerato, e non si provvede per tempo da parte Istituzionale? L’enigma non si può sciogliere facilmente perché la refrattarietà – certamente dannosa ed intollerabile – è assai difficile da debellare. Ma, oggi, bando alle parole (ciance dirà qualcuno), è un altro giorno di festa. GODIAMOCELO! …e, siatene certi, nessuno rimpiangerà quelle vergogne.

Rispondi