Home / Un saluto agli amici... / CIAO, IACHINO!

CIAO, IACHINO!

GIOACCHINO CUSUMANO NON È PIÙ TRA NOI

Al calar della sera di un piovoso venerdì si è spento il sorriso di Iachino Cusumano, andato via come il vento che soffiava sulle onde nel suo amato mare di Vaccarella.

Il suo nobile cuore ha cessato di battere, vinto da un male incurabile, lo stesso che negli ultimi tempi lo aveva logorato nel corpo sminuendo in lui l’innato amore per la vita. Dietro quei baffoni ed i capelli lunghi che lo raffiguravano come un uomo duro e possente, si celava uno spirito leale e altruista con tutti gli amici, una presenza amorevole con i suoi affetti più cari: la madre, il fratello, le sorelle e i cari nipoti che ne sentono un incolmabile vuoto. In gioventù ancora vivo il ricordo sportivo tra i suoi coetanei nel ruolo di ala tornante tra le fila della Folgore e del Tono nei polverosi campi cittadini. Appena pochi giorni fa, martedì scorso aveva compiuto i suoi 63 anni, ma Iachino non era più lo stesso, i segni della malattia avevano intaccato irrimediabilmente i suoi progetti, i suoi sogni. La triste notizia della sua scomparsa rimbalzata da subito sui social, ha destato profonda costernazione in tutti. La fine del suo pellegrinaggio terreno traccia una ferita intensa in chi ha avuto il piacere di conoscerlo nel suo essere semplice e tenace, e al contempo lascia un insostituibile patrimonio di valori.

Ciao Iachino, riavvolgi il nastro della tua vita, ascolta il respiro del mare e inondati della Luce di Cristo.

L’ULTIMO SALUTO VERRA’ DATO LUNEDI’ 18 GENNAIO, ALLE 15.30, NEL SANTUARIO DI SAN FRANCESCO DI PAOLA. Ai suoi cari le espressioni del nostro più sincero cordoglio. 

 
 
Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.