Home / Un saluto agli amici... / CICCIO CUTROPIA, MORIRE A TRENT’ANNI!

CICCIO CUTROPIA, MORIRE A TRENT’ANNI!

La città di Milazzo già funestata da terribili notizie, ieri sera nel tam tam dei social viene travolta da un triste evento che lascia affranta la comunità. Ha cessato di battere il nobile cuore del giovane Francesco Cutropia, per tutti affettuosamente inteso Ciccio Polo, una prematura perdita, a soli 32 anni, di un ragazzo conosciuto da tutti per la sua personalità brillante, un carattere estroso con il suo essere sempre originale specialmente nel look e nelle acconciature di tendenza fino a sfilare come modello per i tagli più estremi, e amante della vita tra qualche eccesso ma sempre con lo spirito amichevole e la gioia di chi non molla mai. Grande sportivo, lo si vedeva spesso sulla riviera di Ponente a praticare jogging e appassionato di motori e musica, ma il suo grande interesse era il mare con il suo immenso amore per la pesca.

Proprio così ti immaginiamo, caro Ciccio: come il protagonista nella storia dei “Pescatori di stelle”, dove <<in quel tempo, a volte, il mare si rifletteva nel cielo. E il cielo nel mare. I pesci, saltavano per sbaglio nel cielo… diventando stelle. Le stelle cadevano nel mare… per trasformarsi in stelle marine>>. E ancora: <<Le stelle non stavano al loro posto nel cielo. E i marinai che provavano, nel loro navigare, ad orientarsi con le stelle del cielo… si perdevano>>.

Per questo c’era il Signor Pescatore di Stelle, con il compito di ripescare le stelle che si tuffavano in mare e rimetterle al loro posto nel cielo… perché le stelle nel cielo raccontano delle storie. Quando è notte alziamo gli occhi verso il cielo e lì ci aspettano le stelle che brillando ci orientano, ci mostrano la strada e ci fanno sognare. Ogni stella ha una sua storia, una leggenda, un mito. Allora alziamo gli occhi, puntiamo il dito verso il cielo e lì ci sarà il sorriso di Ciccio che guida la sua amata figlioletta Emma.

Lascia nel dolore i genitori, la sorella con il nipotino, la nonna, zii e cugini con i tanti amici ancora increduli. Molteplici gli attestati di stima ed i preparativi per rendere originale come Ciccio l’ultimo saluto di domani lunedì 30 novembre alle ore 15.30 nella parrocchia di Santa Marina.

Ciao Ciccio Polo, pescatore di stelle, da stasera ognuno esprimerà un desiderio cercandoti in cielo nelle braccia del Signore.

 
 
 
Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.