Home / Di tutto un pò / COMUNE DI MILAZZO, E’ FACILE SALIRE SUL “MURO BASSO”!

COMUNE DI MILAZZO, E’ FACILE SALIRE SUL “MURO BASSO”!

La Zavorra

La gestione totalitaria della cosa pubblica, a tutti i livelli, dal nazionale ai consigli di quartiere, trova terreno fertile quando, per coprire le proprie incapacità, individua il suo capro espiatorio nella parte debole di quel popolo che, facilmente ricattabile, viene dato in pasto al pubblico ludibrio, distogliendo l’attenzione dei cittadini dall’inettitudine di chi governa.

E il nostro Sindaco, dobbiamo ammetterlo, con la sua dialettica riesce appieno nel portare a termine tale finalità, trovando, questa volta, i “veri responsabili” dei fallimenti della sua amministrazione. Quale amministrazione, costretta a gestire i vari settori con “la zavorra” di impiegati improduttivi potrà mai raggiungere gli obiettivi di una gestione efficiente? Se poi, questa zavorra è composta, per la maggior parte, da precari facilmente ricattabili, che rischiano ad ogni scadenza di contratto il proprio posto di lavoro, e quindi non propensi ad avventurarsi in una lotta impari, il cerchio è chiuso.

Assistiamo così ad un violento attacco nei confronti di persone che, legittimamente, chiedevano quando sarebbero stati pagati i loro stipendi. Un popolo di dipendenti che da quasi dieci anni non sa cosa sia la contrattazione decentrata e che, nonostante tutto, con spirito di abnegazione, mette mano alla propria tasca per le piccole spese necessarie al funzionamento degli uffici, che, molto spesso, pulisce i bagni della casa comunale, che si assume responsabilità che politici e dirigenti scaricano loro, indipendentemente dai profili professionali …. Proprio così, questa “zavorra”, offesa e dileggiata, grazie all’intervento di un Sindaco che, per collocazione politica (Ahimè!), dovrebbe stare dalla parte dei lavoratori, viene utilizzata per tentare di recuperare quei consensi lasciati lungo il cammino di una gestione inefficiente che sta portando, giorno dopo giorno, la nostra città verso un baratro dal quale sarà difficile riprendersi.

Il Circolo Comunista “Ventunounoventuno” sta dalla parte dei lavoratori del Comune di Milazzo ed invita le organizzazioni sindacali di categoria a prendere serie ed urgenti iniziative a tutela della dignità degli stessi, certi, come siamo, che proprio questi lavoratori, e non i politici di turno, siano l’asse portante necessario alla ripresa morale ed economica della nostra Milazzo.

                                                              Circolo “ventunounoventuno”  Milazzo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.