Home / Sport / CONSULTA DELLO SPORT, DIMENTICATO IL MOVIMENTO SPORTIVO MILAZZESI!

CONSULTA DELLO SPORT, DIMENTICATO IL MOVIMENTO SPORTIVO MILAZZESI!

OSPITIAMO IL COMUNICATO STAMPA DEL MOVIMENTO, FATTOCI PERVENIRE DAL COORDINATORE GIANLUCA VENUTI. A QUESTO PUNTO, SIGNORI AMMINISTRATORI, PERCHE’ QUELLA FASTIDIOSA PASSERELLA DURANTE L’EVENTO ORGANIZZATO DAL MOVIMENTO?  

MOVIMENTO SPORTIVI MILAZZESI COMUNICATO STAMPA n° 23

Non una conferenza stampa, non una presentazione pubblica, insomma…nulla di quanto avremmo considerato necessario, desiderato o previsto, per illustrare i contenuti e gli obiettivi della “CONSULTA DELLO SPORT “. Una caduta di stile, da parte di chi ha voluto cimentarsi nel tentativo di “applicazione” di uno strumento prezioso, che passa dalla mancata convocazione di chi l’ha fortemente voluta. 

Che dire? Magari il minor pensiero sarà stato: “NON INVITIAMO IL MOVIMENTO SPORTIVI MILAZZESI, MAGARI CE NE INTESTEREMO LA PATERNITÀ“. Ma questo modo di pensare ha poco a che vedere con i valori dello sport. Ci chiediamo come mai, a fronte di quanti avessero fatto notare la mancata convocazione del MOVIMENTO SPORTIVI MILAZZESI, l’assessorato allo sport non abbia provveduto nell’immediato. Già, proprio così! La solita dimenticanza, quella che ti fa pensare che tutto non accada per caso.

Ribadiamo, in ultimo, quanto l’idea d’istituire la CONSULTA DELLO SPORT, uno strumento che risultasse in grado di accogliere le criticità delle società sportive e nel frattempo permetterne la condivisione delle opportunità, nasceva dalla volontà forte del MOVIMENTO SPORTIVI MILAZZESI e dall’impegno sociale del consigliere Antonio Foti. Dunque, non un pregevolissimo esercizio di stile ma, piuttosto, uno strumento attuativo in ambito sportivo tra i più complessi e concreti del panorama nazionale. Ma ci duole constatare come, ancora una volta, uno strumento pubblico nato per unire, condividere, nel pieno rispetto dei valori dello sport, viene spogliato della giusta presentazione alla città con il fine di illustrarne, a mezzo conferenza stampa, i contenuti e gli obiettivi  e trattato come fosse uno strumento privato… proprio ciò che non avremmo mai immaginato potesse accadere. 

Concludiamo richiamando  fortemente l’attenzione dell’assessorato allo sport, sull’incomprensibile mancata apertura ed in forma completa del palazzetto dello sport Franco Milone (asse viario) di via Valverde. Perciò chiediamo, ed al più presto, che venga fatta chiarezza su quali debbano essere i passi che l’amministrazione e gli uffici preposti intendano muovere per procedere nella direzione della prima apertura. Considerato, peraltro, che nel marzo 2017 fu corrisposto il versamento occorrente alla convocazione della commissione preposta a fornirne parere circa l’idoneità all’apertura (agibilità) e che da allora passano gli anni, aumentano gli esborsi da parte dei cittadini del comune di Milazzo per consentire l’apertura del palazzetto dello sport F. Milone, ma a parte l’abitudine ad accontentarsi del poco o nulla (vedasi l’agibilità del campo da gioco) qualcosa dovrà pur cambiare.

IL MOVIMENTO SPORTIVI MILAZZESI.

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.