Home / Di tutto un pò / CONTINUA LA PERSONALE DI FRANCESCA MAIO A MILAZZO

CONTINUA LA PERSONALE DI FRANCESCA MAIO A MILAZZO

INAUGURATA IL 9 DICEMBRE SCORSO, PROSEGUIRA’ FINO AL 6 GENNAIO 2018. UN’INTERESSANTE ESPOSIZIONE DI 100 CARTE, CON CARICATURE E ILLUSTRAZIONI SATIRICHE REALIZZATE NEL CORSO DELLA TRASMISSIONE TV “MESSINA PUO’ RINASCERE” DALL’ARCHITETTO MILAZZESE, AUTRICE DI BRILLANTI VIGNETTE A CORREDO DELLE PRIME PAGINE DI TERMINAL.

Dal 9 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018 Francesca Maio, milazzese, collaboratrice di TERMINAL e autrice di una serie di vignette esilaranti sulle prime pagine del nostro giornale, è la protagonista di una Personale sui Tarocchi dal titolo “InCartati” presso il locale “Larabico” di Milazzo. L’Esposizione presenta più di 100 carte, illustrazioni satiriche create durante la partecipazione quale vignettista alla trasmissione televisiva “Messina può rinascere”.

L’artista attraverso il medium del tarocco realizza caricature e vignette che ritraggono personaggi noti della politica e rappresentanti della cultura ospiti in studio, caratterizzando l’ospite  ed ironizzando sui temi di attualità affrontati durante le varie puntate della trasmissione televisiva. Ribattezzata dal conduttore Roberto Pintaldi “artista dell’animus”… i suoi tarocchi nascono nel 2013 dalla partecipazione al Concorso Internazionale “Vetrine Letterarie” organizzato all’interno di NAXOS LEGGE, in occasione del quale Francesca Maio progetta e realizza – ispirandosi al noto libro di I. Calvino – il suo Castello dei destini incrociati, installazione alta m 1.80, composta da 40 carte rappresentanti i tarocchi francesi, che diventerà il simbolo della sua maniera di fare arte utilizzando quale mezzo di comunicazione il tarocco.

Tutti i personaggi ritratti ne escono contraffatti in un aspetto allegorico e quindi taroccati. Chi ha già avuto occasione di scoprire le opere dell’artista, durante le trasmissioni televisive, riconosce la qualità della sua tecnica originale. Satira e arte che l’artista riesce ad interpretare e far convivere, trasformando simbolismi e colori come quelli delle carte in oggetti di grande attrazione per adulti e bambini.

Chi visiterà la mostra si troverà immerso in un clima di ilarità e coinvolto in un gioco di riconoscimenti.

La mostra, che sarà esposta per tutto il periodo natalizio, e si concluderà con un sorteggio finale, proporrà una gara di solidarietà a favore del piccolo Mattia Salamone, un bambino di origine Milazzese affetto da tetraparesi spastica e sindrome di West. In premio ci sarà la realizzazione di un Tarocco al vincitore su commissione e il ricavato della vendita dei biglietti sarà interamente devoluto a sostegno delle complesse terapie del piccolo, prossimo ad un delicato intervento in Spagna: per informazioni sul piccolo Mattia Salamone segnaliamo la sua pagina facebook “Mattia ha bisogno di te” (https://www.facebook.com/AiutiamoMattiaOnlus/).

Francesca Maio, architetto, nata a Milazzo che ha al suo attivo diverse mostre è attualmente impegnata nella realizzazione di una mostra che la vedrà esporre al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.