Home / Sport / DOMENICA DELLE PALME, le celebrazioni sul web

DOMENICA DELLE PALME, le celebrazioni sul web

LE RESTRIZIONI GOVERNATIVE ANCHE IN CAMPO RELIGIOSO CI FANNO SCOPRIRE LA SANTA MESSA IN CASA, E SENZA COMUNIONE. LA PANDEMIA CI FA RISCOPRIRE LA FEDE E LE PREGHIERE… 

Nell’odierna Domenica delle Palme, la Passione del Signore viaggia sui social.

Costretti a celebrare a porte chiuse, impossibile la tradizionale partecipazione fisica alla liturgia, le nostre parrocchie cittadine si sono adoperate questa mattina a coinvolgere un maggior numero di fedeli via streaming o facendo cliccare nelle pagine dei siti Facebook (ovviamente, chi vuole seguire la S. Messa può farlo anche in… differita).

Per questa sentita ed attesa ricorrenza, che ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, non c’è stata l’usuale processione e la benedizione dei rami di ulivo e delle palme da portare a casa, per le note restrizioni causate dal coronavirus.

Oggi è la Domenica che precede la Pasqua del Signore e segna l’inizio ai riti della Settimana Santa.

Il ramoscello d’ulivo e le palme intrecciate che si rincorrono in rete con migliaia e migliaia di condivisioni e catene interminabili, possano essere l’arcobaleno della speranza e della guarigione. E che le preghiere dei telespettatori, che da qualche settimana hanno riscoperto, per fede o per paura, il sentimento religioso, chiusi all’interno delle loro case, ogni giorno davanti alla tv fin dalle 7 del mattino per assistere alla S. Messa del Pontefice, , agli smartphone, ai video dei pc, possano essere ascoltate… In fondo, se riusciamo a pregare e a dedicare pochi attimi della nostra vita rivolgendoci a Dio, meritiamo il perdono dei nostri peccati e la fine del clima di paura che stiamo vivendo.

Tutti, indistintamente! 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.