Home / Di tutto un pò / DOVE FINISCONO LE BOLLETTE CHE NON ARRIVANO?
Italpane

DOVE FINISCONO LE BOLLETTE CHE NON ARRIVANO?

posta-abbandonata-1600.660x368INQUIETANTE DOMANDA, ALLA QUALE MAI NESSUNO DEI DIRETTI INTERESSATI DARA’ UNA RISPOSTA…

Bollette recapitate oltre il giorno utile per effettuare il pagamento. Non è un problema, per chi ha l’addebito sul conto corrente. Ma per chi non rispetta la scadenza? Non è la prima volta che succede, e il fenomeno, alquanto strano, si ripete e si ingigantisce quando le buste da recapitare sono tante, ed il tempo a disposizione poco. Senza girare attorno all’argomento, e volendo giungere diretti al cuore del problema, onde avere una soluzione rapida, efficace, reale: che fine fanno le buste che non arrivano ai destinatari? Molti dicono che vengono gettate nella spazzatura, e per farci rendere conto che non si tratta di una leggenda metropolitana, ci hanno invitati a fare un giro al Tono. Ebbene, l’abbiamo fatto: accanto ad un contenitore decine e decine di buste con tanto di indirizzo e di nominativo. Mai recapitate, eppure quegli indirizzi e quelle persone risiedono qui, a Milazzo. Qualche tempo fa la stessa richiesta ci è stata fatta dagli abitanti di Villaggio Grazia: anche loro avevano trovato buste non recapitate, vicino ai cassonetti dei rifiuti. Abbiamo messo, tempo fa, una foto che un lettore ci aveva inviato, con delle buste sulle quali compariva il marchio dell’azienda che effettua (o dovrebbe effettuare) la consegna al domicilio. Messe fuori dalla cassetta postale, rischiavano di essere asportate da qualcuno, anche per gioco o per capriccio; ma almeno erano nella cassetta postale! Che la corrispondenza degli utenti finisca nella spazzatura non lo accettiamo, e proprio per questo vogliamo mettere in guardia chi ha il dovere di sorvegliare che il servizio venga reso effettivamente. Con una preghiera per chi ci ha chiamati a verificare: la prossima volta rivolgetevi alla Polizia per far notare che si è in presenza di un reato! Vorremmo ricordare a chi si macchia di gravi omissioni che quelle buste contengono documenti o atti che vanno consegnati. Anche se certe operazioni, ossia scaricare buona parte del lavoro nei cassonetti, qualcuno le fa con i volantini dei supermercati, non è detto che chi è incaricato di un pubblico servizio debba farlo anche! 

Rispondi