Home / Musica / DUE SICILIANI E I RICORDI MUSICALI DEGLI ANNI 60…
Italpane

DUE SICILIANI E I RICORDI MUSICALI DEGLI ANNI 60…

adami e rivelSALVATORE ADAMO, E CON LUI FRANCO CARAVELLO, ALIAS FRANCIS RIVEL, DI MILAZZO

La storia di Salvatore Adamo è… una favola, come un suo successo. Da Comiso, dove è nato nel 1943, si trasferisce con la famiglia in Belgio, dove il padre lavorò per anni nelle miniere, come tanti altri siciliani.  E’ ancora adolescente quando comincia a cantare le prime canzoni, accompagnandosi con la chitarra: rigorosamente in francese, ma profondamente innovative rispetto alle italiane classiche o a quelle del cantautorato emergente. Arrivano i primi successi, fin dal 1963: Sei qui con me, Cade la neve, Vous permettez, monsieur? La notte, Lei. Tutti motivi che arrivano al primo posto nelle classifiche discografiche d’oltralpe, in Francia, in Belgio, in Olanda, ma anche in Italia, dove nel frattempo il cantante il giovane siciliano, che non aveva mai rinunciato alla cittadinanza, era conosciuto e richiesto. Aveva bisogno di un suo gruppo che lo seguisse e lo accompagnasse, Salvatore Adamo, anzi semplicemente ADAMO. Fra i musicisti, anche altri siciliani come lui. Uno in particolare, proveniente da Milazzo, Franco Caravello, in arte Francis Rivel, tornato da qualche anno qui nella nostra città, dove vive al Capo ed è sempre pronto a presentare i suoi successi, oltre che quelli cantati con il suo grande amico. Con cui ogni tanto si incontra, ricordando vecchi tempi, diversi e sicuramente migliori. Forse tutti conoscevano la storia di Adamo, ma pochi sapevano che la sua strada si era incrociata con quella del nostro concittadino, che amiamo e rispettiamo, e al quale abbiamo attribuito nel 2013 un PREMIO TERMINAL per la musica. Lui, Francis Rivel, Ciccio Caravello di Capo Milazzo, non ama sbandierarlo, riservato e modesto com’è… noi sì, perchè ne siamo orgogliosi! 

Rispondi