Home / Un saluto agli amici... / E TOMMASO CORSO SE NE VA…

E TOMMASO CORSO SE NE VA…

SI E’ SPENTO IERI, E I FUNERALI SI SVOLGERANNO MERCOLEDI’ alle 16.30 presso la chiesa della Madonna delle Grazie.

TOMMASO CORSO, Masino come affettuosamente veniva chiamato, aveva passato la sua esistenza nel rione di Grazia. Anche il suo posto di lavoro era a due passi da casa sua, presso le Officine Galileo, per tantissimi anni. E per ricevere l’ultimo saluto dagli amici, che lo ricordano con affetto, ci sarà la Chiesa di Grazia ad accoglierlo. Stranamente, a Grazia preferiva rimanere gli ultimi mesi della sua vita, il nostro carissimo amico: come se qualcosa lo tenesse legato a quel rione, dal quale sempre meno si allontanava. Ci conoscevamo da tanto tempo, e aveva messo a mia disposizione la sua professionalità quando ebbi bisogno di realizzare una linea elettrica nella prima sede della nostra Associazione, in piazzetta del Pittore, per potere collegare computer, stampanti, fotocopiatore, e tutto il resto. Anzi, potrei dire che fu uno dei primi a vedere la nascita del nostro giornale, TERMINAL, che proprio nella piazzetta della Sena ebbe la sua prima redazione e tipografia! Continuammo a mantenere vivo il rapporto di amicizia anche successivamente. La sua naturale riservatezza non lo portò mai ad approfittare, e fui io ad anticiparlo, più volte, quando capivo che aveva qualche problema da affrontare al comune, cercando di ricambiare, per quanto mi era possibile. Lo ascoltai al telefono, tempo fa, per parlare del più e del meno. Oggi, leggendo sul solito necrologio, di sfuggita, quel nome, ho pensato a lui: non mi pare che ci siano casi di omonimia a Milazzo, per cui son voluto tornare a leggere ed ho fugato, purtroppo, i miei dubbi. Era proprio il vecchio caro Masino Corso che era partito per l’ultimo viaggio! Avrebbe dovuto compiere 77 il prossimo 17 dicembre: non li dimostrava, per la straordinaria vitalità che metteva in tutte le cose della quotidianità. Ci mancherà un amico affettuoso, con la sua generosa disponibilità e la sua laboriosità. Mancherà un marito, un padre, un nonno ai suoi cari, che lo piangono e qualsiasi parola di conforto potrà servire per consolarli… a loro giungano i sentimenti del nostro cordoglio, ed il ricordo di una persona straordinaria, che ha lasciato questo mondo… Addio, Masino.   

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.