Home / Satira / ECCOLO, E’ ARRIVATO! E’ IL ROMPIBALLE PER ECCELLENZA!

ECCOLO, E’ ARRIVATO! E’ IL ROMPIBALLE PER ECCELLENZA!

borgo bottiglieRITORNA CON LE SUE “PAGINE DI DIARIO” E SUBITO DENUNCIA QUALCOSA CHE OFFENDE LA NOSTRA CITTA’

Pagine di diario. Vi avevo anticipato che sarei tornato a “rompere” le palle, per modo di dire. Ed eccomi qui, con qualche acciacco in più ma sempre con l’occhio vigile, attento più che mai, ad osservare quanto di nuovo è stato fatto in questo periodo. A dire il vero, non pensavo di intervenire così presto ma, data la imminente ricorrenza della festività del 7 Ottobre e la successiva processione di giorno 11, la Nostra Signora del Rosario mi “obbliga” a sollevare per l’ennesima volta il problema cui fa riferimento la foto allegata. E’ stata scattata domenica 27 Settembre 2015, alle ore 14.30, ma….. avrei potuto anche inviare anche quella fatta la settimana prima, o ancora prima, addirittura la stessa dell’anno scorso: tanto non cambiava niente, se non la marca di qualche birra o il colore del cocktail rimasto. Sono sotto gli occhi di tutti l’abbandono di bottiglie, bicchieri e cannucce sul muretto antistante la chiesa del SS Rosario. Ditemi Voi se è corretto, se è normale, offrire tutte le Sante domeniche una tale immagine indecorosa del nostro antico Borgo. La cosa che mi dà più fastidio è che tante persone accettino questo tipo di comportamento in prossimità non solo di una chiesa che è frequentata tutti i festivi, ma anche davanti all’ingresso del Castello, giusto per dare il BENVENUTO ai turisti. Questa esposizione di bottiglie e bicchieri vari si nota nelle giornate festive, non perché nelle altre serate facciano i “puliti”, ma perché nelle prime ore del mattino dei giorni feriali l’operatore ecologico ha già provveduto a raccogliere il tutto. Che dobbiamo aspettare, un miracolo della Madonna affinché tutto questo non si ripeta più? Impegniamoci tutti in questi giorni, portiamo all’attenzione dei diretti interessati la vicenda e facciamo in modo che NON SI RIPETA quanto accaduto lo scorso anno: la Madonna del Rosario pronta per andare in processione, i fedeli fuori ad applaudirla, la banda musicale P. Mascagni ad intonare le dolci e festose note e gli “ospiti indesiderati” a far da cornice……spettatori sgraditi. Costa tanto quanto chiedo? Grazie per l’attenzione e alla prossima.

P.S. – Ho trovato la soluzione: assumere qualcuno che, alla fine dei divertimenti e della movida, se ne vada in giro a raccogliere le bottiglie! Dai, amici del Borgo, anche così si creano i posti di lavoro…

Rispondi