Home / Eventi / ESCLUSIVA: JUVENTUS – INTER, UN RICORDO PER MARCO SALMERI…
Italpane

ESCLUSIVA: JUVENTUS – INTER, UN RICORDO PER MARCO SALMERI…

TORINOLA MAGLIETTA DI ICARDI SARA’ CONSEGNATA AI FAMILIARI DEL POVERO MARCO ALLA FINE DEL DERBY D’ITALIA DI STASERA A TORINO. MA NON E’ TUTTO… SI LAVORA PER LA TERZA EDIZIONE DEL TORNEO DEDICATO A MARCO SALMERI… 

A Torino ci sono il nostro Attilio Andriolo con i genitori di Marco Salmeri, lo sfortunato giocatore che rimase vittima di un drammatico incidente stradale il 27 aprile 2014, mentre tornava a casa al termine di una partita, e al quale la città di Milazzo ha voluto intitolare il campo sportivo. Nella foto che ci è stata inviata, li vediamo assieme al nostro corrispondente da Torino Salvino Cavallaro, che nel corso degli anni passati ha curato interventi giornalistici ad alto livello per TERMINAL, e Angelo Frau, presidente della società CIT Turin nonché consigliere della FIGC del Piemonte. Sarà lui l’intermediario con l’Inter per la maglietta che Icardi questa sera, al termine dell’incontro fra Juventus e Inter, dedicherà alla memoria di Marco, consegnandola ai genitori. Il nostro Attilio Andriolo ha voluto, ancora una volta, essere vicino ai coniugi Salmeri coinvolgendo anche Salvino Cavallaro, il quale si è attivato per rendere possibile il gesto. Marco era interista, e la sua passione per la squadra nerazzurra era risaputa, nonostante la sua giovane età. Il suo credo e la fede sportiva, assieme alla lealtà in campo e fuori, saranno presi come esempio nelle opposte tifoserie, informate del gesto simbolico che sarà compiuto proprio nel campo della Juventus, al termine di un incontro che si preannuncia caldo.

Ma la visita a Torino del dott. Andriolo e dei genitori di Marco ha un’altra valenza: creare i presupposti per il torneo dedicato al nostro sfortunato giocatore, che giunge alla sua terza edizione. Si parla della partecipazione di formazioni come il Torino, la Juventus, l’Inter ed altre squadre di serie A, a Milazzo, fra qualche mese. Per onorare la memoria di un ragazzo che dal calcio non ha potuto avere le soddisfazioni che sognava, ma nel cui nome si incontreranno le maggiori squadre del nostro campionato, all’insegna della lealtà e dello sport puro.

Rispondi