Home / Società / FINALMENTE QUALCOSA DI BUONO! COSI’ SI FA!
Italpane

FINALMENTE QUALCOSA DI BUONO! COSI’ SI FA!

CANTIERE

MERITO DEL NOSTRO GIORNALE E DEI NOSTRI LETTORI, CHE SEGNALANO E SOLLECITANO L’OSSERVANZA DELLE LEGGI…

Ecco un cantiere bene organizzato, rispettoso della sicurezza e delle esigenze dei cittadini. Un cantiere, si può dire, che crea danni collaterali relativamente modesti ed in qualche misura sopportabili. Non è cosa di poco conto aver “salvato” mezza carreggiata della Via dei Mille senza averla “immolata”  invano. Tutt’altra cosa rispetto a Via Migliavacca, quando l’intera strada e senza che ve ne fosse necessità, fu lasciata nella piena disponibilità dell’impresa. In quella circostanza abbiamo censurato e documentato che la chiusura totale della strada creava soltanto “agi” non dovuti e non necessari al prezzo di un vero scombussolamento nella circolazione, senza che ciò fosse indispensabile. Sembrava proprio che si fosse fatta acquiescenza acritica alle richieste dell’impresa che, ovviamente, mira al proprio tornaconto. Oggi possiamo dire che le segnalazioni – non pretestuose ma fondate-  giovano e, grazie a chi ha richiesto o imposto all’impresa una organizzazione diversa, pensiamo di essere stati utili con il nostro suggerimento. Merito di Terminal o semplice coincidenza? Nulla importa, non è questione di vincere battaglie ma solo di risolvere problemi. C’è da augurarsi, ora, che anche altri si rammentino che i cantieri stradali, oltre che con la prescritta segnaletica, devono essere idoneamente illuminati nelle ore notturne, per consentire l’avvistamento a distanza. Ma con calma… il tempo c’è! 

Rispondi