Home / Comunicati / FRAZIONE SAN MARCO, UN PROGETTO CHE PORTA LAVORO

FRAZIONE SAN MARCO, UN PROGETTO CHE PORTA LAVORO

GRUPPO UDC MILAZZOLA PROPOSTA DEL GRUPPO CONSILIARE DELL’UDC PRESENTATA AL SINDACO E ALL’ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI. 

                                                                                                                                                                                                                                            Al Sindaco

                                                                         All’Assessore ai Lavori Pubblici

 

OGGETTO: Bando per la presentazione di proposte per  la  predisposizione del piano nazionale per la riqualificazione sociale e  culturale  delle aree urbane degradate – Proposta del GRUPPO UDC

Il Gruppo UDC, venuto a conoscenza del Bando per la presentazione di proposte per la predisposizione del piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate che stabilisce le modalità e la procedura per la presentazione, da parte dei comuni, di progetti di riqualificazione, costituiti  da  un insieme coordinato di interventi diretti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonchè  al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale, mediante attivazione di servizi e interventi di ristrutturazione   edilizia, riqualificazione e rigenerazione urbana con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali ed educativi e alla promozione  delle attività culturali, didattiche e sportive,

propone

un progetto di riqualificazione dell’area periferica del quartiere di San Marco che coinvolge aree limitrofe alla chiesa di quartiere e se progettualmente completa il disegno di un tessuto urbano ad oggi irrisolto, puntando alla qualità del decoro urbano, a livello socio-culturale, tende al miglioramento del tessuto sociale prevedendo lo sviluppo di servizi sociali ed educativi del tipo sportivo e ludico-didattici.

Il progetto prevede la creazione di uno spazio di aggregazione (la piazza) che diventa il sistema intorno a cui gravitano delle aree funzionali (percorsi pedonali, area carrabile, pista ciclabile) e degli spazi di aggregazione (campo da calcio, tennis, un piccolo teatro all’aperto) il tutto inserito in un area verde. Il percorso pedonale e quello ciclabile, che attraversano longitudinalmente tutta l’area, organizzano i diversi usi dello spazio individuando delle mete che si diramano dalla struttura principale.

Invita

pertanto, l’amministrazione a prendere in considerazione questa nostra proposta offrendo tutta la collaborazione necessaria al fine di presentare la domanda che vede come scadenza il 30 Novembre prossimo al fine di usufruire del “Fondo per l’attuazione  del  Piano  nazionale per  la  riqualificazione  sociale  e  culturale  delle  aree  urbane degradate”, di cui all’articolo 1, comma 434, della legge n. 190  del 2014, di euro 44.138.500,00 per il 2015 e di euro 75.000.000,00 per ciascuno degli anni 2016  e 2017, per complessivi euro 194.138.500,00.

I consiglieri comunali  

Maria Magliarditi – Rosario Piraino – Franco Mario Coppolino

Rispondi