Home / AMBIENTE / FUOCHI NOTTURNI NELLA PIANA

FUOCHI NOTTURNI NELLA PIANA

ARRIVANO DA TEMPO DELLE SEGNALAZIONI che meritano degli approfondimenti da parte degli organi preposti. Secondo queste voci, che abbiamo voluto confrontare prima della pubblicazione e che sembrano fondate, periodicamente, e sempre di notte, nella Piana, in un territorio a monte dell’A 20, compreso tra il tracciato autostradale e la SS 113, vengono notati fuochi abbastanza consistenti. Non ci è dato sapere se si tratti di riti satanici, o di danza delle streghe, o se i Comanches o i Sioux, residenti nel vasto territorio, dopo aver catturato i visi pallidi che si violano le terre dei pellerosse siano stati messi al palo della tortura prima di essere condannati a morte e colpiti dalle frecce degli indiani che hanno dissotterato la scure di guerra. Qui, a quanto pare, ci dice uno dei nostri informatori, l’unica cosa da dissotterrare sarebbero i cumuli di rifiuti che vengono dati alle fiamme, inquinando le zone circostanti e con grave pregiudizio per le falde acquifere…

E noi che quasi quasi, nelle nostre ipotesi, avevavo persino pensato ad una tragica fine degli eredi del Savonarola o di Giovanna d’Arco.

Chi sa dare notizie più precise?
Ma non a noi: alle forze di Polizia. Non temete di dare i vostri nomi: non crediamo che i responsabili vi mettano al rogo!

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.