Home / Sport / GAIA MAISANO continua a stupire e a farci sognare!

GAIA MAISANO continua a stupire e a farci sognare!

LE AVEVAMO DEDICATO UN ARTICOLO UN ANNO E MEZZO FA, prendendo spunto da una sua affermazione.  Allora GAIA MAISANO, giovanissima promessa milazzese nel mondo della danza classica, aveva solo dodici anni; adesso ne ha quattordici, tanta più esperienza nonostante la giovanissima età, ed una determinazione che le avevamo riconosciuto in quel nostro primo pezzo dedicato alla figlia di Tanino e di Ninfa Alosi, che la seguono da dieci anni. Aveva quattro anni Gaia, quando rimase affascinata da un mondo che per lei avrebbe significato tanto: come abbiamo avuto modo di dire, senza tuttavia sembrare ripetitivi, a quell’età è facile cercare di imitare i grandi, far sognare i genitori, che vedono nei loro figli dei talenti che spesso vengono smentiti dai fatti. Esercitazioni durissime, ore ed ore di prove, anni di sacrifici, cercando di migliorare, un poco alla volta, per continuare a sperare, acquisire esperienza, essere autorizzati a guardare lontano!

Genitori fantastici i suoi, che non l’hanno distolta dalla sua voglia di muoversi sulle punte o di cercare posizioni sempre più ardite. Addirittura, l’hanno incoraggiata, scegliendo per lei un percorso irto di ostacoli, che solo la passione e i sacrifici quotidiani possono aiutare a superare! Gaia ha seguito, attenta e desiderosa di apprendere, l’Etoile èmotion danse, la scuola di danza che fornisce gli elementi basilari per chi ama la danza classica, approfondisce la formazione, cura nei dettagli le giovani ballerine che amano sognare! E non è detto che i sogni non possano diventare realtà…

Dal 14 al 17 novembre sarà impegnata nell’ennesimo concorso, questa volta a Cosenza, il Black out in danza, giunto alla decima edizione. Reduce da importanti affermazioni nelle ultime settimane, con la partecipazione e 4 stage e collezionando altrettante borse di studio, la nostra giovanissima Gaia si presenta motivata e decisa a dare il meglio di sè, ad emozionare il pubblico e le giurie, ad acquisire esperienza e a portare nella sua Milazzo un nuovo trionfo. La naturalezza e la carica di vitalità con cui partecipa a determinati eventi ci autorizzano a credere che ogni suo nuovo impegno sarà coronato da successo, e fa ben sperare per il suo domani.

Ad esultare non sarà solo lei, con i suoi genitori, la sua insegnante, le sue giovanissime compagne della scuola di ballo, ma orgogliosamente lo saremo anche noi milazzesi. E’ bello farlo tutti assieme, e renderci conto che non è stato, alla fine, solo un sogno, ma la straordinaria realtà di un mondo incredibile regalatoci da una ragazza, poco più che bambina, alla quale non deve essere vietato di credere nella realizzazione del suo sogno che, con amore e sacrificio, fa anche per la sua Milazzo! Auguri, Gaia! 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.