Home / Eventi / GIA’ TUTTO PRONTO PER LA FESTA DEL RUGBY
Italpane

GIA’ TUTTO PRONTO PER LA FESTA DEL RUGBY

L’EVENTO NAZIONALE SI TERRA’ A MILAZZO IL 20 AGOSTO, IN PIAZZA ANGONIA, AL TONO. LA MANIFESTAZIONE, OLTRE AL PATROCINIO DEL COMUNE DI MILAZZO E DELLA REGIONE SICILIA, HA ANCHE QUELLO DEI MINISTERI DELLO SPORT E DELLA DIFESA!

 

Un giorno senza auto all’Angònia del Tono: misure restrittive necessarie e obbligate per ospitare un evento nel quale nessuno credeva! La volontà di diffondere uno sport, il rugby, che a Milazzo conta molti proseliti ma non riesce, purtroppo per i “soliti” motivi legati alla mancanza di supporti economici e di scarsa fiducia nelle discipline sportive dilettantistiche, ha portato l’AMATORI RUGBY MILAZZO, a pochi mesi dalla sua nascita, ad offrire agli appassionati che verranno anche da altre città un pomeriggio di gloria! Una gloria non certo effimera, visto che hanno dato la loro adesione alcuni atleti della Nazionale italiana, come Luca Morisi e Marco Barbini della Benetton Treviso, Simone Favaro delle Fiamme Oro, Simone Ragusi del Petrarca Padova, Luca Baretta del CUS Milano, Matteo Baretta dell’ASR Milano. Ma ci sono tante primizie, in una città che ha perso da poco la principale squadra di calcio, senza battere ciglio: addirittura, in rappresentanza della Federazione Italiana Rugby, verrà il Vice Presidente Salvatore Perugini, mentre Orazio Arancio, Presidente Regionale della Federazione, farà gli onori di casa.

Non è tutto: a volere fortissimamente l’evento nella sua Milazzo, anche se passa lunghi mesi a Roma per lavoro, il dinamico Sergio Chillè (nella foto), che ha potuto contare su un gruppo da lui stesso formato che ha mostrato quell’affiatamento necessario in ogni formazione che si rispetti, in ogni sport che meriti di essere definito tale. Accanto a lui si sono mossi in tanti, riconoscendo il suo impegno e la sua voglia di creare nonostante gli ostacoli e le difficoltà, che in una città come Milazzo, da anni votata, ma solo a parole, al turismo, non dovrebbero esistere. E’ stata proprio la certezza di fare di Sergio Chillè a far nascere un nuovo sodalizio, con uomini che non conoscono ostacoli e pronti a scagliare il cuore oltre ogni barriera: proprio per questo la festa del rugby ha ottenuto, oltre che dal comune di Milazzo che ospita un evento che qualsiasi città avrebbe voluto, si avvale del Patrocinio del Ministero dello Sport, di quello del Ministero della Difesa, e della Regione Sicilia! E la testimonianza delle istituzioni verrà resa più tangibile dal lancio dei paracadutisti della Folgore di Pisa che saranno accolti dal T.Col. Gianfranco Paglia medaglia d’Oro al valor militare dell’esercito.

La piazza, liberata per un giorno dalle auto e ermeticamente chiusa al traffico, per motivi sui quali nessuno starà a recriminare, visto che l’evento assume una valenza nazionale, ospiterà gli stand Istituzionali dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite, della Regione Sicilia Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e del Comune di Milazzo.

Ma come in ogni festa del rugby che si rispetti non mancherà il “rituale” più celebre e irrinunciabile del mondo rugbistico: un lungo terzo tempo firmato Birra Peroni, sponsor ufficiale delle Nazionale Italiana di Rugby da sempre vicina alla pallovale e ai valori che rappresenta: passione, lealtà, impegno, rispetto e amicizia. Per allietare la presenza dei bambini, per i quali non mancheranno i divertimenti, dai gonfiabili al parco giochi, un altro sponsor della manifestazione, l’Algida, donerà i gelati.

 

 

Rispondi