Home / Di tutto un pò / GIALLA, COME LA “FIAMMA” DELLA GUARDIA DI FINANZA!
Italpane

GIALLA, COME LA “FIAMMA” DELLA GUARDIA DI FINANZA!

MIMOSAUNA SPLENDIDA IMMAGINE, CHE CI PORTA VERSO LA PRIMAVERA. ANCHE SE L’INVERNO ANCORA NON HA FATTO SENTIRE I SUOI RIGORI…

Sempre più bella, sempre la prima a sbocciare, come per darci un anticipo dei profumi di primavera. Saluta i passanti che si avviano verso il centro della città passando in auto o a piedi lungo la via ten. la Rosa, adiacente a Piazza Nastasi. Ammirata per il suo colore tenue, la mimosa ha fatto la sua apparizione dal cortile della Compagnia della Guardia di Finanza, ove ha sede la caserma intitolata alla Medaglia d’oro al valor militare Giovanni Denaro. Un’immagine suggestiva, che un lettore ha voluto fotografare. E credendo di fare cosa gradita, ha ritenuto di mandarla al giornale, con il duplice obiettivo di rendere omaggio a questi servitori dello Stato e di tornare ancora una volta a parlare di loro, dopo che qualche mese fa avevamo ospitato la testimonianza di un collega di un eroe silenzioso, Franco Mendolia, in servizio anni addietro proprio nella nostra città, per ricordare la loro opera quotidiana. Un fiore, giallo, come la fiamma che fregia lo stemma che tutti noi dobbiamo guardare con rispetto e ammirazione; un fiore che, nonostante l’inverno che non ha mostrato ancora il suo vero volto, cresce spontaneo in quel cortile, per simboleggiare la nuova stagione, la rinascita, e viene adottato come simbolo di una festa… Un fiore che, per la sua bellezza, invita a guardare estasiati, a suggerire di cogliere un ramo, per colorare di primavera la casa. Ma nessuno lo farà, anche se i rami pendono da quel cortile che ospita i finanzieri di Milazzo. Il giallo è il loro simbolo, nessuno mancherà di rispetto anche cogliendo un solo fiore! 

Rispondi