Home / Sport / GIOVANNI IMBESI se ne va nel giorno della Festa dell’Arma

GIOVANNI IMBESI se ne va nel giorno della Festa dell’Arma

IL 5 GIUGNO SI CELEBRA L’ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ARMA DEI CARABINIERI. E in questo giorno di festa per gli appartenenti alla Benemerita, siano costoro in servizio o in congedo, un vecchio militare è partito per l’ultima sua missione…

GIOVANNI IMBESI, uno dell’ARMA, non c’è più: proprio oggi il suo cuore generoso ha cessato di battere. Così era stato deciso lassù, e quella chiamata giunta nel giorno in cui lui sarebbe stato orgoglioso di assistere alla tradizionale cerimonia con colleghi vecchi e nuovi forse lo ha voluto premiare per la sua militanza e per lo spirito di sacrificio ed abnegazione con cui svolgeva il servizio.

Lassù lo attendono i colleghi partiti prima di lui, già schierati con le loro uniformi per il saluto, e lui passerà in rassegna quel picchetto di vecchi colleghi e di ufficiali che sapevano del  suo arrivo. Con passo deciso, il collega IMBESI avrà per tutti un sorriso ed un gesto di compiacimento… e tratterrà a stento le lacrime di commozione…

Poi, superato quello schieramento, andrà diritto da chi lo aveva lasciato tempo prima… e riabbraccerà i suoi cari… 

Ecco, così ci piace pensare l’ultimo viaggio di Giovanni Imbesi, uno dei Carabinieri della vecchia guardia, quelli del motto “Usi obbedir tacendo e tacendo morir”, quelli che hanno scritto la storia della nostra Repubblica passando attraverso gli anni della ricostruzione e del benessere economico, della contestazione e dell’autunno caldo, degli anni di piombo e delle stragi. Un Carabiniere di altri tempi, che ha lasciato ai suoi cari un patrimonio di saggezza e tanti insegnamenti. Uno dei Carabinieri che, nel corso dei 206 anni di storia dell’Arma, sono stati orgogliosi di indossare quella divisa che per loro significava tutta la vita!

Addio, vecchio collega, che Dio ti abbia in gloria!

Ai suoi cari, alle figlie Paola e Marina, ai generi ed ai nipoti, ai fratelli ed alle sorelle, ai parenti tutti, le espressioni del nostro più sincero cordoglio.

I funerali saranno celebrati lunedì 8 giugno alle ore 15.30 presso la Chiesa di S. Marina. 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.