Home / Società / HA PICCHIATO LA MOGLIE PER 24 ANNI!
Italpane

HA PICCHIATO LA MOGLIE PER 24 ANNI!

donna picchiata

MA I GIUDICI NON CONDANNANO L’UOMO: “LA DONNA HA TOLLERATO LA CONDOTTA DEL MARITO”

Una notizia che comunque non deve incoraggiare i mariti violenti: picchiava la moglie, da ben 24 anni! L’uomo tornava a casa ubriaco, spesso la malmenava anche davanti ai figli, e qualche volta veniva ricoverata in ospedale per farsi medicare. Ma non ha mai trovato la forza di denunciare il marito. Che, al contrario, approfittava della sottomissione della sua donna e continuava, per mesi. Addirittura per anni! Poi, quando l’uomo è finito in carcere, lei ha trovato il coraggio di andarsene e di essere accolta in una comunità. Una storia triste cominciata subito dopo il matrimonio, nel 1991. Ora che lei si è rivolta al Tribunale di Genova, per avere un risarcimento per quanto ha subito e un assegno mensile per il mantenimento, i Giudici hanno stabilito che lei “Di fatto ha tollerato la condotta del marito… E’ vero che è stata costretta a lasciare la casa coniugale per le continue percosse e minacce subite dal marito ed è vero che dopo anni di accessi al pronto soccorso la convivenza non poteva protrarsi oltre“. I maltrattamenti e le violenze subite non sono alla base della rottura del matrimonio, ma non ha diritto a niente “avendo peraltro essa stessa ammesso che tali condotte sono iniziate nell’anno 1991, subito dopo la celebrazione del matrimonio… La signora ha dunque di fatto tollerato tali condotte“. La separazione non può essere considerata colpa del marito violento, e se il vero motivo della separazione fossero state le botte, il matrimonio avrebbe dovuto spezzarsi ben prima. 

Rispondi