Home / Sport / SAN PAPINO: I CAMPIONCINI STANNO CRESCENDO…
Italpane

SAN PAPINO: I CAMPIONCINI STANNO CRESCENDO…

squadra calcio spotoECCO I BAMBINI DELLA GI.FRA. . FRA QUALCHE ANNO SARANNO CAMPIONI

Ci avevano mandato una foto qualche mese fa… bambini di 9 anni. Ecco qui un’altra foto, con ragazzi di undici – dodici anni, partecipanti al campionato ESORDIENTI. E’ un altro gruppo che la GI.FRA., la Gioventù Francescana di San Papino, schiera in campo in un altro torneo, riservato sempre ai giovanissimi. E la GI.FRA., lo ricordiamo per chi non è molto informato in campo calcistico, ha da sempre curato un settore giovanile che ha dato soddisfazioni allo sport milazzese. Per inciso, e non solo per tessere lodi alle iniziative del nostro giornale, alla GI.FRA. abbiamo anche consegnato un Premio TERMINAL SPORT, nel 2013, riconoscendo il merito di avere da sempre incoraggiato lo sport dilettantistico, a cominciare dai più piccoli. La chiesa di San Papino è stata la prima a coinvolgere i ragazzi a praticare sport, in particolare il calcio: poi, nei primi anni 60, è stata la volta di un certo don Peppino Cutropia, che non abbiamo mai dimenticato! E chi sente parlare di calcio giocato nei campetti parrocchiali sa bene di cosa stiamo parlando. Certo, occorre tornare indietro nel tempo per rivivere campi polverosi e ragazzi senza una divisa ufficiale, correre avanti e indietro dribblando anche il sacerdote che dovrebbe incutere timore o rispetto. Ma la foto di questi piccoli campioncini, allenati da Tindaro Crisafulli, seguiti con passione dai vari Burrascano, Cusumano, Gitto, Lombardo, Locantro, Italiano e tanti altri fin da bambini, ci dimostra che tanta acqua è passata sotto i ponti: non più magliette differenti, scarpe annodate alla meno peggio, e tutti all’arrembaggio dietro un pallone, ma uniformità nel vestiario, ruoli ben stabiliti, interpretazione di schemi di gioco che cominciano a delineare una perfetta visione di uno sport che insegna non solo come partecipare, vincendo o perdendo, ma anche a trasmettere valori di amicizia… Saranno i nostri campioni di domani, e noi ne andremo fieri!

Rispondi