Home / Società / I FANTASMI DI VILLA VACCARINO

I FANTASMI DI VILLA VACCARINO

VILLA VACCARINOSI TRATTA SOLO DI CREDENZE POPOLARI? FATTO STA CHE...

Lo storico Antonino Micale, nello “Stradario storico della città di Milazzo“, parlando di via Cristoforo Colombo si sofferma a descrivere villa Vaccarino. Parla di un “vasto giardino, sottostante lo storico quartiere degli Spagnoli, … adibito quale ‘luogo di supplizi’ per criminali comuni e militari. Qui venne fra l’altro impiccato e decapitato, nel 1817, un pirata napoletano, certo Aniello Cuomo … Il ‘giardino’ passò, poi, di proprietà della famiglia Zirillli e su parte di esso sorge la bella costruzione liberty della villa Vaccarino (recente proprietà comunale) nel cui parco un’antica credenza popolare vuole che errino ‘ombre’ e ‘voci’ dei giustiziati, e dove sino agli inizi del secolo era consuetudine delle popolane fare le ‘scute‘ notturne; un ‘ascolto’ di rito quasi pagano riferito al futuro di eventi e di persone“.

Brrrrrr…. solo a pensarci vengono i brividi!

Oggi Villa Vaccarino si rivolge a noi di TERMINAL… Eccola nella foto: sta cadendo a pezzi. Fasciata da testa a piedi come se avesse avuto un brutto incidente stradale; piena di erbe come se fossero una coltre per ripararla dai rigori invernali; sola e abbandonata ricorderà i tempi che furono. Altra storia. Per evitare il buio e gli incubi della notte, è contenta che le rendano onore lasciando le luci accese. E lo fanno anche di giorno! Anche se la giornata è chiara, limpida e soleggiata. E chissà per quanto tempo ancora resteranno accese. Mentre nella vicina Via Umberto I è sempre notte! Ma lei, la Villa, si dispiace che il Comune debba pagare tanti soldi per tenerla illuminata, visto che gli altri lavori sono carissimi e non si possono affrontare. E vuole che Terminal si faccia portavoce col Comune per fare regolare l’impianto d’illuminazione. Tanto, a lei basta di avere un po’ di luce, solo di notte, anche se i fantasmi e le ombre non le fanno paura. La luce datela agli altri, nelle strade vicine… Spesso i fantasmi possono essere quelli che mettono a rischio l’incolumità di chi transita per quelle strade. Chissà se questa è un’operazione difficile…

Rispondi