Home / Sport / IL CALCIO A MILAZZO COMINCIAVA COSI’…

IL CALCIO A MILAZZO COMINCIAVA COSI’…

ECCO LA FOTO DEI CAMPIONI PROVINCIALI DEL “CAMBRIA”…

CAMBRIAPrimi calci in un campetto, per dimostrare che si ha voglia di correre dietro un pallone e segnare qualche gol. O, al contrario, evitare che quel pallone calciato con forza da un avversario, possa insaccarsi alle sue spalle, quindi esibirsi in magici voli per andarlo ad agguantare… Questo potremmo dire dei ragazzi che nel corso del loro inizio di “carriera” indossavano le maglie della Virtus, o del CHS… Erano i primi anni 60, addirittura più di mezzo secolo addietro! Abbiamo provato a mettere le foto che ci sono state inviate su Facebook, per stimolare la curiosità di un numero maggiore di persone. Purtroppo solo in pochi sono riusciti a dare un nome e non a tutti, solo a  qualcuno di quelle squadre. Segno che molti ragazzi di ieri non hanno molta dimestichezza con il PC e con l’informatica e quanto vale una foto sbiadita per riaccendere i ricordi non valgono le sofisticate strumentazioni e il numero elevato di visitatori che quelle facce, in anni molto lontani, le avevano memorizzate, eccome! Ecco una foto dell’US Giovanni CAMBRIA, con i vincitori del Campionato Provinciale categoria Juniores 1963-1964 e, precisamente, questa formazione ha giocato la finale Regionale perdendo la sfida. L’ incontro Leonida Siracusa- U.S. G. Cambria si è chiuso 3 a 1 per gli iblei. Ecco gli atleti da sinistra e in piedi: Nino Codraro, Saro Stagno, Giacomo Cusumano, Natalino Stagno, Tindaro Salmeri, Sarino Corso; accosciati: Gigi Cusumano, Franco Salmeri, Nino Picciolo, Totò Maiorana e Capone. Probabilmente solo uno di loro è riconoscibilissimo, forse per la maglia che ha indossato nella sua lunga carriera, e anche se nella foto ha soltanto 14 anni ed era in campo con ragazzi molto più grandi della sua età, di 17 o 18 anni! Lui non sfigurava, e i risultati si sarebbero visti nel tempo.

 

Rispondi