Home / Eventi / IL MEETING DI RIMINI PASSA ANCHE DA QUI!

IL MEETING DI RIMINI PASSA ANCHE DA QUI!

Milazzo sarà sede di una delle numerose Piazze d’Italia dell’edizione speciale del Meeting di Rimini 2020. Una “special edition” che sarà realizzata in forma prevalentemente digitale nel Palacongressi di Rimini e comunicata tramite una piattaforma online sui canali web e social della manifestazione.

L’appuntamento è per il 21 agosto 2020 a Villa Vaccarino dalle ore 18:30 no stop fino alle 24.00, secondo il seguente programma:

MEETING 2020
Programma di Milazzo – Villa Vaccarino – Via C.Colombo
21 agosto 2020

ore 18.30 – Presentazione del tema culturale del Meeting 2020:
PRIVI DI MERAVIGLIA RESTIAMO SORDI AL SUBLIME

ore 19.00 – Incontro:
L’ ABBRACCIO . VERSO UNA CULTURA DELL’ INCONTRO
Intervista di Fernando De Haro a Mikel Azurmendi, Filosofo, Antropologo e Scrittore.

ore 20.15 – Cena in Compagnia.

ore 21.30 – Webinar con i Curatori e visita virtuale della Mostra:
BETHLEHEM REBORN. LE MERAVIGLIE DELLA NATIVITÀ

ore 22.45 – Canti e Frizzi in Compagnia.

Il Meeting non si ferma ed indica all’Italia la strada per un vero rinnovamento post Covid-19. Bernhard Scholz, neo presidente della Fondazione Meeting, ha dichiarato: “Ecco perché abbiamo immaginato una “special edition”, che dia continuità ad una storia di quarant’anni, seppur nella discontinuità temporanea della forma con cui sarà proposta. Il titolo di questa edizione indica l’orizzonte nel quale si vogliono approcciare le questioni più urgenti sul nostro futuro. Senza meraviglia tutto diventa oggetto di calcolo e di possesso mentre lo stupore e la gratitudine che ne conseguono sono fermenti di speranza e di creatività, fonti di una responsabilità coraggiosa e condivisa”.
Quest’anno, non potendo incontrarci tutti in Fiera a Rimini, abbiamo realizzato un evento on-line che ci ha permesso di arrivare anche dove il gazebo di Meet the Meeting non era ancora arrivato. L’evento verrà trasmesso dal Palacongressi di Rimini e sarà visibile sulla pagina Facebook e sul canale Youtube del Meeting. Interverranno, con traduzione simultanea in inglese, il nuovo presidente della manifestazione riminese, Bernhard Scholz, il presidente della Pontificia Accademia delle Scienze sociali, Stefano Zamagni, e lo scrittore Luca Doninelli. A moderare il dialogo sarà Elisabetta Soglio, direttore di Buone Notizie, l’inserto del Corriere della Sera dedicato al Terzo Settore. Attesi anche il contributo dell’attore Giovanni Scifoni, che commenterà al modo dei suoi video diventati virali in rete, il titolo dell’edizione 2020: “Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime”, e la partecipazione musicale dell’International Musical Friendship Orchestrakademie, un collettivo che unisce giovanissimi concertisti di Germania, Polonia, Russia, Lettonia, Austria e Italia. Il titolo di questa edizione indica l’orizzonte nel quale si vogliono approcciare le questioni più urgenti sul nostro futuro. Senza meraviglia tutto diventa oggetto di calcolo e di possesso mentre lo stupore e la gratitudine che ne conseguono sono fermenti di speranza e di creatività, fonti di una responsabilità coraggiosa e condivisa”. Speranza, fiducia, cura, visione, ricostruzione e sussidiarietà. Saranno queste le parole chiave con le quali saranno affrontate le domande sulla ripresa economica, le politiche europee, la cura e la salute, il contributo della scienza, i dialoghi interculturali e interreligiosi e l’incontro con grandi autori. Soprattutto nella fascia serale sono previste testimonianze significative e spettacoli. Al Palacongressi e non più in Fiera ci sarà una forma blended che integra un formato prevalentemente digitale con la possibilità di partecipazione fisica da 200 ad un massimo di 400 persone per due eventi al giorno. Anche le mostre verranno realizzate in forma digitale visitabile virtualmente da casa. Al Palacongressi saranno allestite due mostre in una forma che permetta delle visite senza assembramenti. Il formato digitale del Meeting di quest’anno è agevolato dal fatto che nelle ultime edizioni il Meeting aveva investito in nuove tecnologie, prevedendo che tutti gli incontri fossero trasmessi con streaming live multipiattaforma in italiano e in inglese e in differita con traduzione in varie lingue, potenziando il sito internet e l’app proprietaria. Sul sito meetthemeeting.org si trova l’elenco sempre aggiornato con i recapiti dei referenti locali. Sul sito meetthemeeting.org, inoltre, è già possibile donare per sostenere il Meeting e ricevere in regalo una bottiglia di ottimo vino Sangiovese. Il vino perché, come il Meeting, è gusto, storia, qualità, incontro, amicizia, allegria… e arriva al cuore di tutti.

 

 

 
 
 
Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.