Home / Sport / Il messaggio di Padre STEFANO SMEDILE, Vicario Foraneo

Il messaggio di Padre STEFANO SMEDILE, Vicario Foraneo

IN UN MOMENTO COME QUESTO, AFFIDARCI AL SIGNORE, NON CON CATENE O SUPPLICHE PRIVE DI SIGNIFICATO, MA COME CRISTIANI CREDENTI, E’ LA SCELTA MIGLIORE.

Cari Amici,
desidero augurare con tutto il cuore a ciascuno di voi la pace e ogni bene nel Signore!
Stiamo condividendo giorni difficili e tristi, stiamo respirando aria di paura e di incertezza, stiamo sperimentando la precarietà e l’impossibilità a poter portare avanti normalmente la nostra vita e le nostre giornate, stiamo comprendendo la limitatezza dell’uomo, malgrado egli stesso, negli ultimi tempi, ci abbia fatto credere invece che eravamo tutti onnipotenti e autosufficienti…
Come comunità cristiana stiamo vivendo una vera Quaresima, iniziata il 26 febbraio scorso, Mercoledì delle Ceneri, dentro la quale stiamo verificando l’autenticità e la robustezza della nostra fede… Obbligati da questo deserto esteriore stiamo ascoltando meglio la voce della nostra coscienza che ci fa prendere consapevolezza del nostro vero essere davanti a Dio e davanti al mondo, stiamo riconoscendo la voce di Dio che parla al cuore di ciascuno di noi; ridotti all’essenziale stiamo restituendo priorità ai veri valori della vita e non più agli accessori secondari e banali dietro cui, per troppo tempo, siamo andati dietro; costretti a stare gomito a gomito stiamo riscoprendo la bellezza dei piccoli gesti in famiglia che dicono affetto, rispetto, considerazione, servizio, gratuità, sacrificio…
Cari amici, che siano giorni fruttuosi quelli che stiamo vivendo, perché ricchi di significati riscoperti e di contenuti ricuperati che ognuno di noi vorrà rimettere al centro della propria vita…
In tutto questo sappiamo che non siamo soli: il Signore è con noi, sempre, ce lo ha promesso! Egli soffre con noi, piange con noi, ci conforta, ci incoraggia, ci sostiene… In questi giorni quaresimali la Parola di Dio quotidiana cercata e interiorizzata può diventare risposta rasserenante ai nostri molteplici interrogativi, alle nostre assillanti inquietudini…
Come credenti in Gesù noi sappiamo che Egli ha già vinto: ha vinto il mondo, ha vinto il peccato, il male e persino il coronavirus Egli ha già vinto…!!! Per questo il mio invito è di non allontanarci neanche un millimetro da Lui, oggi più che mai: Egli è la nostra forza, il nostro coraggio, la nostra vittoria… chi sta dalla parte di Gesù, seppur immerso nella tribolazione, sa in cuor suo che ha già vinto!
Buona continuazione di quaresima a tutti: è davanti a noi l’aurora di un giorno nuovo, l’alba della Pasqua di Cristo, l’unica che può illuminare la fitta oscurità di questo momento!
Vi porto tutti nel mio cuore e prego per ciascuno di voi, per le necessità della nostra nazione e per i bisogni del mondo intero…
Fraternamente,
P. Stefano Smedile
Vicario Foraneo –
Parroco della chiesa di San Papino

 

 

 
 
Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.