Home / Eventi / INAUGURATO UN TEATRO A SAN PAPINO

INAUGURATO UN TEATRO A SAN PAPINO

NEL SALONE PARROCCHIALE adiacente alla chiesa di san Papino, è stato ricavato un palcoscenico approfittando della vasta sala nella quale spesso si svolgono incontri tra i fedeli o manifestazioni di più vasto respiro, aperti anche a chi ne fa richiesta! Mancava un teatro, e nelle parole del parroco, padre Stefano Smedile, si è colto subito il significato di un nuovo prestigioso traguardo che arricchisce la vita della parrocchia e contribuisce a creare un punto di aggregazione che si unisce alle 

altre strutture esistenti. Non va dimenticato che proprio a San Papino esiste un impianto sportivo privato, il mitico Campo dei Parrineddi, che da decenni è a disposizione non solo di coloro che frequentano la chiesa ma di tutti quelli che ne hanno bisogno. Un impianto indispensabile per colmare le lacune che sono da sempre presenti nella città di Milazzo, per avviare i giovani alla pratica calcistica, affidato ad esperti e volenterosi istruttori che trasmettono i valori dello sport unito alla vita condotta secondo le regole della morale cristiana! 

Il Teatro di San Papino, como potremmo battezzarlo, dopo la benedizione e il taglio del nastro che chiudeva il sipario, ha avuto già la prima esibizione per un pubblico soddisfatto della iniziativa, ed è toccato alla compagnia Teatrale MILAZZO 2010 riproporre una commedia che aveva suscitato consensi al Teatro Trifiletti, dal titolo DALLE STALLE ALLE STELLE, una divertente descrizione delle condizioni misere di due famiglie che, pur di evitare il pagamento di una stamberga che dividevano, pensano di simulare la morte di uno dei capifamiglia e commuovere il padrone di casa. Scoperti e minacciati da quest’ultimo, accettano di buon grado di sostituirsi ai parenti del nobile spasimante della figlia di un cuoco che negli anni si era arricchito, e dopo una serie di disavventure riescono, finalmente, a risolvere i loro problemi. La recitazione, infarcita di battute dialettali che hanno suscitato le risate, oltre che a scene comiche e grottesche che sono state studiate appositamente da un superlativo Vincenzo Cannistrà, regista ed attore, è stata eccellente e ogni attore è stato applaudito, a testimonianza che il pubblico ha gradito e ha salutato con simpatia questa nuova trasformazione della sala parrocchiale che pertanto costituirà uno spazio indispensabile per chi, a Milazzo, ha voglia di fare teatro o comunque di esibirsi, divertendosi e divertendo. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.