Home / Di tutto un pò / INCIDENTE ALL’ALBA SULL’A20: QUATTRO FERITI

INCIDENTE ALL’ALBA SULL’A20: QUATTRO FERITI

messina-palermoDUE SONO DI MILAZZO, DUE DI SANTA LUCIA DEL MELA, LAVORANO CON L’IMPRESA MAIORANA.

Il fuoristrada che comincia a sbandare e carambola sui guardrail, fermandosi dopo alcuni testa coda. Questo è successo stamattina, prima dell’alba, sul tratto di autostrada che da Milazzo porta a Messina. A causa della pioggia, una pozzanghera causa lo slittamento del veicolo, che era diretto in Basilicata. Ma non è solo l’acqua a terrorizzare i quattro occupanti del mezzo, di proprietà dell’Impresa Maiorana di Milazzo: sostanze oleose depositate sull’asfalto, a seguito della pioggia, come quelle che si depositano sull’asse viario e sono alla base di sinistri abbastanza gravi, rendono l’asfalto viscido e pericolosissimo! Sono le sostanze scaricate impunemente in atmosfera dalle industrie inquinanti del territorio, chi sia stato resterà un mistero. Grazie a Dio, solo per puro miracolo i quattro dipendenti della ditta sono riusciti a sopravvivere agli urti. Trasportati al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Milazzo, sono stati medicati e dimessi con prognosi tutto sommato abbastanza lievi. Due di loro sono di Milazzo, altri due di Santa Lucia del Mela. Per esplicita richiesta degli stessi infortunati, non riportiamo i nomi, anche se in molti stamattina si sono portati presso il nosocomio mamertino dopo la diffusione della notizia, e hanno potuto verificare da vicino le condizioni dei loro amici. Ci auguriamo che incidenti del genere possano cessare, e che vengano controllate le emissioni in atmosfera degli inquinanti e delle sostanze volatili che si depositano sulla sede stradale mettendo in serio pericolo la vita degli automobilisti. Così come ci auguriamo che i quattro infortunati possano rimettersi presto e cancellare questo brutto ricordo.

 

Rispondi