Home / Un saluto agli amici... / LA SCOMPARSA DI UNA PERSONA PERBENE, NINO DE GAETANO

LA SCOMPARSA DI UNA PERSONA PERBENE, NINO DE GAETANO

CONSIGLIERE COMUNALE E PRIMA ANCORA SINDACALISTA, conosciutissimo per il suo impegno a tutela dei lavoratori, Nino De Gaetano non è più con noi.

Sapevamo che anche lui era stato aggredito in maniera subdola da quel male che non lascia scampo, che difficilmente perdona, che non si chiede se si sia giovani o vecchi, se sia giusto o sbagliato decimare la popolazione di questa città, della Valle del Mela! Nino era uno di quei ragazzi che nei primi anni 70 si avvicinò all’atletica leggera; ed in quegli anni io, poco più che ventenne, reclutavo alunni delle scuole medie cittadine per dare loro la possibilità di praticare uno sport e vivere in maniera differente la loro adolescenza, in una città priva di impianti sportivi. Lo avviai al mezzofondo, proprio per la sua propensione alla corsa. Sorretto da una tenacia e dalla voglia di emergere ma soprattutto per ben figurare lui e non deludere il “suo” allenatore, Nino inanellava giri su giri attorno alla Scuola Media Luigi Rizzo, giungendo spesso sfiancato ma pronto a ripartire, dopo i consueti esercizi a corpo libero, e rimettersi in gioco per sfidare gli avversari e per non dichiararsi mai domo.

Questo avveniva più di 40 anni fa. Allora Nino era un ragazzino di 12 – 13 anni… Un lottatore, pronto a ripartire per non cedere. Lo stesso impegno lo mise nel lavoro, in quelle lunghe giornate passate all’interno del sindacato, nelle lotte condotte per tutelare i diritti dei lavoratori. E conoscendolo per la sua tenacia, ottenne dai suoi elettori il consenso e la fiducia, e giunse in consiglio comunale nel 2010, riconfermandosi nelle ultime amministrative nel 2015. 

Generoso, disponibile, ma soprattutto responsabile e deciso, anche in ambito politico non mise da parte la sua grinta, la sua voglia di lottare per Milazzo e di non deludere i suoi elettori. Purtroppo non ha vinto la sua battaglia contro quel nemico che si era impossessato di lui… Giovedì chi lo ha amato e lo ricorderà sempre sarà a Torregrotta, dove alle 15.30 verranno celebrati i suoi funerali… 

Ciao, Nino, caro amico, vecchio atleta, persona buona e generosa. 

Rispondi