Home / Di tutto un pò / MA SE L’ACQUA LA PAGASSE CHI NON PROVVEDE A RIPARARE IL GUASTO?
Italpane

MA SE L’ACQUA LA PAGASSE CHI NON PROVVEDE A RIPARARE IL GUASTO?

PROVOCATORIA PROPOSTA CHE GIUNGE CON UNA FOTO SCATTATA AL BORGO, NELLA QUALE SI DENUNCIA LA PERDITA D’ACQUA CHE DA MESI SI SPRECA…

Via Papa Giovanni XXIII, n° 44 – 98057  Milazzo –

Non si tratta di un nuovo miracolo della natura…Non è una sorgente spontanea emersa dalle viscere della terra…  ma trattasi di acqua potabile che sgorga dalle tubazioni che adducono l’acqua potabile alle nostre abitazioni.

Domanda: Ma…da quanto tempo dura questa situazione ?

Risposta: Da oltre un mese nonostante la segnalazione del 29 marzo 2017 che comprendeva altre due vistose perdite: in Via Addolorata ai numeri civici 102-106 e nella centralissima Via Risorgimento di fronte la Scuola Media Luigi Rizzo dove la perdita dura da mesi e mesi.

E…intanto, l’acqua costa e quanto costa !!!

In attesa di improbabili interventi, una proposta: signori amministratori, provate a quantificare il costo dell’acqua che si è sprecata fra una segnalazione e l’altra, che avreste addebitato ai cittadini nelle future bollette e fatevene carico voi! In fin dei conti, che colpa abbiamo noi cittadini se siete voi, con la vostra inefficienza, a sperperare i soldi? Non è giusto che dobbiamo essere noi, cittadini incolpevoli, a pagare. Toglieteli dai vostri compensi mensili, e non se ne parla più…

 

Rispondi