Home / Società / L’AQUILA TORNA SUL PALAZZO MUNICIPALE!
Italpane

L’AQUILA TORNA SUL PALAZZO MUNICIPALE!

stemma comuneE’ LO STEMMA DEL COMUNE, CHE E’ STATO RESTAURATO MA PER OTTO LUNGHI ANNI DIMENTICATO!

Il primo atto di Giovanni Formica, nuovo Sindaco di Milazzo, fu l’apertura dell’atrio del Carmine. Chiuso da anni, fruibile solo in occasione delle serate dell’estate milazzese, l’atrio ha al suo interno un mosaico realizzato ai tempi del Sindaco Cartesio. E’ l’aquila imperiale, quella che richiama i fasti di Roma antica, quella sotto la quale campeggia la scritta “Aquila mari imposita Sexto Pompeo superato” a testimoniare la vittoria navale ottenuta nel 36 a.C. da Ottaviano su Sesto Pompeo che, come scrive Francesco Foti nel suo sito www.fotifrancesco.net, “decise il dominio della Sicilia tra i due contendenti”. E continuando a citare l’amico Foti, “Proprio per questo Augusto diede alla città il privilegio di potersi fregiare dell’aquila romana, aquila romana che compare ancor oggi nello stemma comunale“. Ora Giovanni Formica continua e concede il bis: lo stemma che prima campeggiava sulla facciata del palazzo municipale, e che permetteva di identificare anche il Comune, è tornato al suo posto. E’ stato restaurato, come direbbero altri amici la cui citazione sarebbe molto laboriosa… “A GRATIS!“, nel senso che a carico dell’autore del restauro sono stati anche pennelli, colori e tutto il resto. Riteniamo a questo punto, dopo che l’aquila è tornata al suo posto, dopo otto anni ma non di lavoro, bensì di incolpevoli dimenticanze, ringraziare anzitutto Tina Berenato, autrice del restauro che i lettori di TERMINAL potranno notare soltanto in fotografia, per l’appunto quella che riproduciamo a completamento della notizia. La stessa Tina Berenato, lo ricordiamo, è anche una vigilessa, ed una pittrice molto affermata, che ha voluto mettere a disposizione della città di Milazzo il suo talento e la sua passione per l’arte e la pittura. Grazie a Tina, ma grazie al Sindaco e grazie a chi ha voluto farsi portatore di un messaggio pubblicato mesi fa sul nostro giornale: quello con cui si chiedeva all’Amministrazione di dare un “nome” all’Innominato, ossia al Palazzo Municipale! E che l’aquila, che torna a dominare il palazzo municipale, possa volare sempre alta, come la nostra città, e sia di buon auspicio per il nuovo anno! 

Rispondi