Home / Arte / L’AURA VOCIS VOLA IN RUSSIA

L’AURA VOCIS VOLA IN RUSSIA

aura vocisUNICO CORO ITALIANO: UNA GRANDE SODDISFAZIONE PER MILAZZO!

Grande successo della Corale Polifonica “Aura Vocis” di Milazzo, che per la prima volta vola a San Pietroburgo, capitale della cultura russa, in occasione del 13° International Festival of  Choral Art “The Singing World”, che si è svolto dal 31 luglio al 5 agosto 2015.

Al Festival hanno partecipato 43 Cori provenienti da tutto il mondo e l’Aura Vocis si è distinta come unico coro italiano e primo coro siciliano ad essere andato in Russia, portando in alto i colori dell’Italia ed in particolare di Milazzo.

La Corale, diretta dal Maestro Giuseppe Del Bono, si è esibita in alcuni luoghi più rappresentativi della capitale con un repertorio vasto, che spaziava dal sacro al profano fino ad alcuni brani della liturgia ortodossa, che le hanno permesso di esibirsi nella famosa Cattedrale di Kazan, tempio ortodosso, insieme a solo 8 cori dei 43 partecipanti.

La Corale ha inoltre cantato nella Cattedrale di San Pietro e Paolo, nel teatro Kaskad della Reggia Peterhof, nel Museo Etnografico (il più grande al mondo), dove ha indossato ancora una volta i costumi tipici del folklore siciliano e nella Chiesa Evangelica Luterana sita nel cuore della prospettiva Nevskij.

Ha partecipato anche al Master-Class di vocalità e Musica Russa diretto dal famoso Maestro Igor Matyuhov nella Chiesa Svedese.

La Cerimonia di chiusura del Festival, con il Concerto di Gala e la consegna dei Diplomi, si è svolta nella State Capella, Teatro Reale di Stato del Conservatorio di San Pietroburgo.

L’occasione ha permesso di confrontarsi con le altre corali e di gettare le basi per nuovi scambi culturali, che sono ponti di amicizia e fratellanza fra popoli e culture diverse.

La tournée a San Pietroburgo è stata anche occasione di viaggio culturale per la corale, organizzato (in un anno di lavoro) minuziosamente dal direttore Giuseppe Del Bono, che ha permesso di visitare, con una guida russa, i luoghi più suggestivi della città.

Auguriamo alla corale sempre più grandi successi per essere punta di diamante per la cultura milazzese.

Rispondi