Home / Sport / Le mascherine 3D di Milazzo a “Striscia la notizia”

Le mascherine 3D di Milazzo a “Striscia la notizia”

Anche la popolare trasmissione Striscia la notizia si è interessata, in un servizio dell’inviato Riccardo Trombetta, delle mascherine realizzate con la stampante 3D e donate al nosocomio Fogliani di Milazzo, il primo presidio ospedaliero del distretto a premiare l’idea del giovane tecnico Giovanni Bombaci, socio di Fab Lab Messina che ha lanciato la lodevole iniziativa no profit “Open Mask Sicily” per fronteggiare il Covid-19.

Il modello di mascherina è un dispositivo DPI, concepita secondo le indicazioni del personale medico dell’Azienda sanitaria milazzese e permette la connessione di un filtro antibatterico di lunga durata, senza pretese di essere conformi alla normativa vigente ma per sopperire alle attuali mancanze per sopperire ad un bisogno contingente.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.