Home / Di tutto un pò / LETTERA A BABBO NATALE: “VORREI QUALCOSA DA MANGIARE…”

LETTERA A BABBO NATALE: “VORREI QUALCOSA DA MANGIARE…”

LA LETTERA DI UNA BAMBINA SCUOTE L’IPOCRITA SOCIETA’ AMERICANA. QUANTE LETTERE SIMILI SCRITTE ANCHE IN ITALIA PASSANO INOSSERVATE?

«Per Natale vorrei qualcosa da mangiare e una coperta». Tutto si aspettava, la maestra di una scuola elementare di Edinburg, Texas, tranne di trovare scritto questo quando ha chiesto ai suoi alunni di mettere nero su bianco quello che desideravano da Babbo Natale.
E invece è successo proprio questo, Ruth Espiricueta ha postato sui social la foto della letterina scritta da una bimba di sette anni, di prima elementare. «Vorrei una palla, non una bambola, così io e mio fratello possiamo giocare insieme – ha spiegato la piccola all’insegnante, che ha letto il bigliettino – E un uovo, da mangiare, e una coperta». «Avevo il cuore a pezzi – spiega l’insegnante – nessuno dovrebbe avere fame o freddo nelle sere d’inverno. E non mi aspettavo che questa bambina sempre sorridente stesse passando un momento così difficile».
La letterina ha convinto la maestra e la scuola, la Monte Cristo Elementary School, a dare il via a una raccolta benefica: in Rete tantissimi si sono offerti di aiutare la piccola e tutti gli altri bambini in difficoltà.
Sono state raccolte 724 coperte, una per ogni studente.
«La bimba – ha spiegato l’insegnante – è felice che anche i suoi compagni abbiano ricevuto una coperta per stare al caldo».
In Texas, secondo i dati del 2016, un bambino su cinque, il 22,4%, vive in condizioni di povertà.

(da “Il Corriere della Sera”)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.