Home / Di tutto un pò / MA POSSIBILE CHE QUESTI DEBBANO FARE I LORO COMODI?

MA POSSIBILE CHE QUESTI DEBBANO FARE I LORO COMODI?

salita porticellaUNA PROTESTA CHE, COME LE ALTRE, NON ARRIVERA’ A DESTINAZIONE! NOI LA PUBBLICHIAMO, PER RISPETTO DEL LETTORE CHE SI E’ RIVOLTO A NOI, INVIANDOCI ANCHE LA FOTO… E CI PARE STRANO CHE CERTE SITUAZIONI DEBBANO ESSERE TOLLERATE…

Amici di TERMINAL, mi rivolgo a voi perchè sono certo che mi ascolterete. Sono certo anche che, con tutta la buona volontà che metterete, non riuscirò ad approdare a nulla, perchè sto perdendo la fiducia nelle istituzioni, e non vedo via d’uscita! Non tutti percorrono questa strada, quindi in pochi la conoscono: è la salita Porticella, che porta verso Capo Milazzo dal Tono. O, se vogliamo, dal Castello o dal Borgo conduce agevolmente verso il Tono, fin sotto il campo sportivo. Dovrei scrivere CONDUCEVA, perchè da mesi la ditta incaricata di passare cavi elettrici l’ha lasciata in condizioni a dir poco pietose e vergognose! Non voglio andare oltre: potrei chiedervi di conoscere il nome della ditta, che sicuramente ha operato per conto di altri (Enel, forse?) in regime di subappalto. Potrei chiedervi di conoscere se il comune è a conoscenza di questi lavori, visto che non c’era alcun cartello che ne indicasse l’inizio nè tanto meno riportasse gli estremi dell’autorizzazione! Così come potrei chiedervi di sapere quando qualcuno ripristinerà la salita, visto che nessuno sa chi sia stato l’autore del lavoro (se quello può essere definito lavoro). Potrei chiedervi tante altre cose, ma a che serve? Forse non vi prenderanno nemmeno in considerazione, poichè siete diventati scomodi e evitano di leggere quel che pubblicate… Ma spero che siano altri a leggere la mia protesta, che non è isolata… E chissà se qualcuno si prenderà la briga di intervenire, per rispetto dei cittadini elettori… Grazie anticipatamente. Giuseppe.

RISPOSTA: Giuseppe (visto che ci tieni a far conoscere il tuo nome, che non permette la tua identificazione: pensa se ti fossi chiamato Agamennone o Properzio…), ti ringraziamo per averci dato questa opportunità di giungere in alto, anche se siamo SCOMODI! In molti leggeranno quel che stiamo pubblicando, in parecchi penseranno che sia la solita MINCHIATA (ormai si dice così…), solo pochi MA BUONI si renderanno conto che la nostra è l’ENNESIMA DENUNCIA contro un malcostume che sta prendendo piede, con la complicità di chi deve sorvegliare, impartendo disposizioni, e non lo fa! Come al nostro solito, non ci riferiamo alla classe politica, ma ad altri… bene individuati… capaci di cambiare le carte in tavola se la classe politica dovesse intervenire per chiedere conto di quel che sta accadendo, spesso a sua insaputa! Perchè non è detto che la classe politica sia informata di tutto!

Rispondi