Home / Società / MATERNA WALT DISNEY: COMUNICATO DI SIMONE MAGISTRI
Italpane

MATERNA WALT DISNEY: COMUNICATO DI SIMONE MAGISTRI

SIMONE MAGISTRIRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL SEGUENTE COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIERE COMUNALE SIMONE MAGISTRI

Oggetto: condizioni di sicurezza ed igienico-sanitarie della Scuola dell’Infanzia Walt Disney.

L’inizio dell’anno scolastico è ormai prossimo e come ogni anno si riscontrano presso gli istituti scolastici di pertinenza comunale problematiche e carenze di varia natura che rendono le stesse non pienamente fruibili da parte della popolazione scolastica. Una situazione di particolare gravità, sia dal punto di vista igienico sanitario, che strutturale si riscontra tuttavia, come riferito al Sottoscritto da taluni rappresentanti dei genitori degli alunni, presso la scuola materna Walt Disney, ricadente nel I istituto comprensivo.
E’ bene precisare che si tratta di una struttura scolastica di pertinenza comunale in ordine alla quale l’Ente è pertanto tenuto a provvedere ai necessari interventi di manutenzione straordinaria ed ordinaria, volti a garantire idonee condizioni di sicurezza, nonché igienico-sanitarie. Purtuttavia, l’edificio in questione presenta, nonostante il prossimo avvio dell’attività didattica, numerose carenze e problematiche, sia dal punto di vista igienico-sanitario, sia dal punto di vista strutturale, atte a pregiudicare il normale svolgimento delle attività didattiche, oltre che ad incidere sulla sicurezza della stessa popolazione scolastica. E ciò soprattutto a causa della mancanza negli anni dei necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. In particolare le aule del plesso scolastico in questione sembrano non rispettare allo stato, le disposizioni ed i parametri previsti dal previsti dal D.M. 18/12/1975 (norme tecniche relative all’edilizia scolastica), il quale stabilisce la densità di affollamento in mq. netti 1,80 per persona. Ed ancora, a causa di problematiche attinenti alla conduttura fognaria, risultano funzionanti solo due dei complessivi quattro servizi igienici presenti nella struttura, con conseguente grave pregiudizio per il soddisfacimento delle esigenze igienico-personali di una popolazione scolastica composta da ben 70 alunni i quali possono allo stato usufruire di soli due bagni. Le stesse aule in cui si svolgono le lezioni risultano invase da macchie di muffa e di umidità. I maniglioni antipanico delle uscite di sicurezza risultano malfunzionanti, determinando talora il blocco delle relative porte. Sussistono altresì gravi carenze e problematiche anche per quanto attiene l’impianto di riscaldamento dell’edificio ed in particolare gli stessi sifoni che in talune classi risultano, secondo quanto riferito, distaccati dai muri. Non va meglio neppure nel cortile esterno della scuola dove i grandi alberi presenti e le aree a verde risultano in stato di assoluto degrado e non costituiscono oggetto ormai da tempo di appositi interventi di potatura, pulizia e sanificazione con conseguenti rischi di carattere igienico-sanitario. Le riferite gravi condizioni igienico-sanitarie, nonché strutturali in cui versa la scuola risultano dunque certamente suscettibili di impedire lo svolgimento delle normali attività didattiche.
Per tali motivi si rende necessario ad avviso di chi scrive il tempestivo avvio, visto anche l’imminente inizio delle attività scolastiche, di interventi atti alla risoluzione delle problematiche segnalate, onde garantire ai piccoli alunni nonché allo stesso corpo docente ed agli operatori impegnati nella struttura condizioni igieniche e di sicurezza adeguate, valutando se del caso anche l’adozione da parte del Sindaco in qualità di ufficiale di governo, dei provvedimenti di carattere provvisorio ed urgente atti a risolvere tempestivamente le problematiche sopra segnalate. Ed in tal senso il Sottoscritto ha presentato in data odierna apposita interrogazione al fine di conoscere gli intendimenti dell’Amministrazione sulla problematica segnalata, nonché apposita richiesta di sopralluogo presso la struttura da parte della II Commissione consiliare competente in tema di lavori pubblici.
Milazzo, 07/09/2015
Il Consigliere Comunale
Simone Magistri

Rispondi