Home / MILAZZO / MILAZZO, AL TONO SI FA SUL SERIO!

MILAZZO, AL TONO SI FA SUL SERIO!

IN MANCANZA DI VIGILI URBANI, CI PENSANO I DISSUASORI DI VELOCITA’, VE LO AVEVAMO ANTICIPATO! 

TEMPI DURI PER CHI AVEVA SCAMBIATO la strada del TONO che porta all’Angonia per un circuito di Formula 1. E dopo l’apposizione della segnaletica che limita la velocità a 30 km orari, ecco che arrivano i dissuasori di velocità, nella foto scattata IN TEMPO REALE. Se ne parlava da anni, e le strenue opposizioni di chi, da sempre, si dimostrava contrario al loro posizionamento, con la scusa che si tratta di arteria sulla quale verrebbe limitato anche il transito alle ambulanze, ai mezzi di soccorso, alle forze di Polizia, alla fine non sono valse a nulla. Per cui il rispetto del limite è garantito, anche in assenza di vigili urbani. Per le macchine, per i ciclomotori, e per chi aveva voglia di provare l’ebrezza della velocità. Ci auguriamo che dopo questa INNOVAZIONE STRADALE che mette in secondo piano l’emergenza dei mezzi di soccorso, anche altre strade di Milazzo possano avere lo stesso trattamento, specie davanti agli attraversamenti pedonali e lungo la riviera di ponente. E se qualche ambulanza dovesse arrivare in ritardo per soccorrere un ammalato? Domanda legittima, ma non sta a noi suggerire cosa dovete fare!

Come al solito, questi dissuasori di velocità scateneranno polemiche a non finire, in primo luogo sui costi. Ma saranno solo motivi per discutere, e non faranno recedere dalle sue posizioni chi ha stabilito queste innovazioni. Hanno forse, le polemiche innescate e le roventi discussioni sui social, fatto eliminare rotatorie, isole pedonali, pista ciclabile inutile, o hanno restituito i parcheggi a pagamento? Chiacchiere, anche dopo Carnevale! Che a Milazzo dura 365 giorni l’anno, anche senza carri allegorici!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.